header

Natura Sicula

Le guide di Natura Sicula hanno il compito di condurre e illustrare a persone singole o a gruppi di turisti ambienti acquatici o terrestri, compresi parchi e aree protette, o di affiancare, in ambito scolastico, il corpo insegnante in iniziative e programmi di educazione ambientale.

Salva il suolo

20161129 salvasuolo2

Differenziata

Raccolta_rid
Raccolta differenziata
Risposte rare a domande frequenti

5x1000

5x1000

Sostieni Natura Sicula con il 5x1000!!

Previsioni meteo

logo-meteo
Previsioni meteo per la Sicilia

Aggregata a

pronatura-logo

Statistiche

Notice
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Campeggio, pesca, pascolo, arrampicata: scarsi i controlli nelle aree protette siracusane PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Mercoledì 04 Ottobre 2017 07:49

04Al Corpo Forestale della Regione Siciliana (uffici regionali e siracusani) e, per conoscenza, alla ex Azienda Foreste Demaniali (uffici regionali e siracusani) e alla stampa.

Siracusa. Nelle principali aree protette siracusane (Cavagrande del Cassibile, Pantalica/Valle dell’Anapo/torrente Cavagrande, Cava Carosello) questa estate si sono registrati episodi di anarchia assoluta. Aree protette fruite senza il rispetto di alcuna regola, come fossero una sorta di parco acquatico o di camping gratuito, in barba a tutti i divieti e ai controlli del Corpo Forestale. Le infrazioni si sono registrate con una tale frequenza e sicurezza che sembravano la normalità, incoraggiati sicuramente dalla scarsa vigilanza.

Leggi tutto...
 
IL CATASTO INCENDI BLINDEREBBE I TERRENI BRUCIATI. MOLTI COMUNI SICILIANI NON SI ADEGUANO PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Martedì 26 Settembre 2017 15:33

20170926incendio al ciane 23092017Alla fine di questa rovente estate possiamo contare i danni. Da giugno a oggi l’impressionante sequenza di incendi ha bruciato in Italia 130 mila ettari di superficie. Per la provincia di Siracusa i dati sono provvisori ma altrettanto gravi: a giugno sono stati bruciati 650 ettari di aree protette, di cui 500 a Pantalica e 150 a Cavagrande del Cassibile. Danni incalcolabili alla fauna, alla flora, alla stabilità dei terreni, all’aria, agli ecosistemi. E all’uomo stesso.

Leggi tutto...
 
PETIZIONE: Pillirina riserva subito PDF Stampa E-mail
Scritto da SOS Siracusa   
Martedì 22 Agosto 2017 11:22

20150623 mettici-la-firmaDestinatari
All’Assessore Regionale al Territorio e all’Ambiente, Maurizio Croce.
All’Assessore regionale ai Beni culturali e Identità Siciliana, Carlo Vermiglio.
Al Sindaco del Comune di Siracusa, Giancarlo Garozzo.

Il lungo percorso per la tutela della “Pillirina”, ha subito una brusca battuta d’arresto. Con alcune sentenze pronunciate lo scorso 28 luglio, la I sezione del TAR di Catania (contraddicendo pronunce precedentemente assunte da un’altra sezione dello stesso Tribunale) ha di fatto annullato buona parte delle misure di tutela ambientale e paesaggistica che a partire dal 2011 erano state adottate per scongiurare il pericolo che questo magnifico luogo fosse deturpato da un mega resort e per garantirne una fruizione sostenibile.

Leggi tutto...
 
RISCHIO DI COLPO DI SPUGNA SULLA ISTITUENDA RISERVA DEL PLEMMIRIO PDF Stampa E-mail
Scritto da SOS Siracusa   
Venerdì 28 Luglio 2017 21:09

20170728 plemmirioLE ISTITUZIONI REGIONALI E LOCALI DIFENDANO IN OGNI SEDE UN PATRIMONIO UNICO. RIPARTE LA MOBILITAZIONE DEI CITTADINI IN DIFESA DELLA BELLEZZA

Con una serie di sentenze pubblicate in data odierna la Sezione I del TAR di Catania ha emesso alcune pronunce su una serie di ricorsi proposti dalla società che vuole costruire un mega resort alla Pillirina che rischiano di riportare le lancette dell’orologio indietro di sei anni.

Leggi tutto...
 
SEQUESTRO ESSO E ISAB. IL CONTROLLATO NON PUÒ FARE IL CONTROLLORE. SCIACCA SI DIMETTA PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Domenica 23 Luglio 2017 04:58

20170722 inquinamento-siracusa s

Siracusa. Se le industrie siracusane non sono disposte a rispettare le norme ambientali e la salute dei cittadini, chiudano e vadano altrove. Il sequestro degli impianti petroliferi Esso e Isab, disposto ieri dal GIP di Siracusa su richiesta della Procura, era dovuto. È stata la naturale conseguenza di tutti gli esposti e denunce presentate da numerosi cittadini, associazioni ed enti pubblici per lamentarsi della scarsa qualità dell’aria. Le accuse, entrate nel codice penale dal 2015 come ecoreati, sono: inquinamento ambientale e impedimento del controllo. Le industrie hanno 15 giorni di tempo, a partire da ieri, per adeguare gli impianti.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 4 di 69

Petizione

Punta Izzo libera

20161213 puntaizzo

 

Calendario attività

<<  Settembre 2017  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
      1  2  3
  4  5  6  7  8  910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

Pieghevole attività

2018 pieg04

Tesseramenti 2018

2018 tessera01
 
Diventa Socio

Gadget

2017 collage gadget
I gadget di Natura Sicula!

Chi è online

 71 visitatori online
cheap Zyrteccheap Vermaxcheap Xenical cheap Lisinoprilcheap Ventolincheap Premarin cheap Zoloftcheap Doxycycline cheap Zyprexacheap Flagyl cheap Prednisonecheap Zithromax cheap Acompliacheap Amoxil cheap Bactrimcheap Norvasc cheap Tadacipcheap Motrin cheap Cleocin