header

Natura Sicula

Biblioteca naturalistica e di editoria locale, escursioni, conferenze, proiezioni, giornate ecologiche, pubblicazioni, educazione ambientale, visite guidate, conservazione, viaggi, monitoraggi, corsi, trekking, campi estivi, convegni, acquisti equo-solidali, formazione, musica, stage universitari, mostre, laboratori del gusto.

Salva il suolo

20161129 salvasuolo2

Differenziata

Raccolta_rid
Raccolta differenziata
Risposte rare a domande frequenti

5x1000

5x1000

Sostieni Natura Sicula con il 5x1000!!

Previsioni meteo

logo-meteo
Previsioni meteo per la Sicilia

Aggregata a

pronatura-logo

Statistiche

Notice
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Lassessore allambiente incontra i soci di Natura Sicula PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Giovedì 13 Gennaio 2011 20:17
20110113Siracusa. Ieri sera la sezione siracusana di Natura Sicula ha ospitato il neo assessore comunale all’ambiente Bruno Maltese. L’incontro non è servito a Maltese per fare promesse da marinaio, piuttosto a comprendere le priorità ambientali che dovrà inserire in rubrica. L’incarico di assessore infatti gli è stato affidato poco più di 20 giorni fa.

Consapevole di doversi confrontare con interessi “forti” che blindano la gestione dei rifiuti, un po’ meno convinto sulla responsabilità del petrolchimico in merito alla quantità di polveri sottili in città, Maltese ha detto di voler collaborare in maniera costruttiva con le associazioni ambientaliste. Le uniche proposte sulle quali si è timidamente impegnato sono le seguenti:

Leggi tutto...
 
Siracusa, mai realizzata la via del sale dalla provincia. Costo 1.050.000 euro PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Mercoledì 12 Gennaio 2011 09:13
3_ridSiracusa. La “Via del Sale” non è mai stata realizzata dalla Provincia regionale di Siracusa. Un progetto di riqualificazione ambientale chiamato PIT 9 “Ecomuseo del Mediterraneo” ne prevedeva la realizzazione nella Riserva Naturale Orientata Fiume Ciane-Saline di Siracusa, gestita dalla Provincia. Volendo usare le stesse parole pronunciate nel 2005 dall’allora direttore della riserva, il progetto prevedeva “l’acquisizione delle saline e dei fabbricati, la loro ristrutturazione, la realizzazione di percorsi naturalistici e la costituzione di punti di osservazione dell’avifauna. In particolare i fabbricati ospiteranno un centro direzionale con un grande salone per attività didattiche, formative ed informative delle tematiche attinenti la riserva e di tutto il territorio provinciale”. E ancora: “ Uno degli obiettivi principali è quello di prolungare la sosta dei turisti nel territorio di Siracusa”. Che belle parole, quasi quasi si è indotti a immaginare quanti buoni intenti abbiano ispirato il progetto! Pensate che in una parte delle saline l’amministrazione provinciale voleva ritornare a coltivare il sale e ciò non solo a scopo didattico ma anche perché il sale potesse utilizzarsi nelle zone montane quando gela il manto stradale o nevica.
Leggi tutto...
 
Chi ha proposto le varianti di Villa Bibbia? Chi le ha avvallate? PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Sabato 08 Gennaio 2011 13:28
20110108_2Siracusa. Non c’è limite al peggio. Gli amministratori di questa provincia continuano a consumare la risorsa natura oltre la sua capacità di rinnovarsi. Una perdita irreversibile! Una scelta irresponsabile e miope! Ai porti turistici, ai tanti nuovi palazzi, ai villaggi turistici e ai centri commerciali mancavano solo i campi da golf. E infatti sono arrivati. Il fatto che i siciliani non esercitino tale sport non importa, ciò che conta è realizzare, costruire, speculare. Anche se dopo pochi anni venderanno tutto o chiuderanno la struttura. Anche se i campi da golf richiedono più acqua di quella che madre natura può offrire. Tutto questo non è rilevante. Ciò che conta è l’affare, il tornaconto prodotto dalla costruzione.
Il comunicato stampa che segue è stato redatto dal Comitato “SOS Siracusa” di cui Natura Sicula, assieme ad altre 40 associazioni, fa parte.
Buona lettura e buona cittadinanza attiva.
Fabio Morreale
Leggi tutto...
 
Meno acque di fogna nel mare siracusano PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Sabato 01 Gennaio 2011 16:15
2_ridSiracusa. Il mare aretuseo ha acquistato maggiore dignità. Le immagini da Terzo mondo riferite ad alcuni scarichi fognari che sversavano direttamente in mare non ci sono più. Con le nostre denunce alla Procura molte cose sono cambiate, a cominciare dal fatto che il Comune di Siracusa ha dovuto mettere in rubrica il problema. 
Dopo sei anni di incessanti battaglie a colpi di comunicati stampa, servizi giornalistici, esposti, denunce, sit in, progetti scolastici di educazione ambientale, giornate ecologiche e giornate di sensibilizzazione, lo scarico fognario che inquinava il mare di Targia è stato collettato al depuratore di Priolo. Il problema, inizialmente avvertito solo dal nostro gruppo attivo, divenne via via il problema di altri rappresentanti di interessi comuni. Tra essi, il più sincero e impegnato è stato il Consigliere di circoscrizione Tiche Fabio Fazzina, al quale va tutto il nostro riconoscimento. Tutti gli altri ... lasciamo stare. Siccome in Italia attribuirsi impropriamente meriti è lo sport più praticato, potete immaginare quante falsità sono state dette e di quanto millantato credito si sono sporcati alcuni soggetti. 
Leggi tutto...
 
La vittoria dell'associazionismo nella votazione al Prg PDF Stampa E-mail
Scritto da Giuseppe Basile   
Sabato 25 Dicembre 2010 10:04
20101225_ridSOS, Siracusa si è svegliata
La vicenda Prg una prova tangibile
Siracusa – Acquisito il risultato scaturito dal consiglio comunale di martedì scorso è tempo di nuove scommesse in casa SOS Siracusa che determineranno la continuazione di un lavoro di denuncia e sensibilizzazione che col Prg ha soltanto fatto il suo esordio nel panorama cittadino. Aver portato in sede istituzionale tramite un’attenta attività d’indagine, la possibilità di revisione dello strumento urbanistico, anche dopo il rilascio delle licenze edilizie, e aver portato successivamente all’attenzione pubblica i contenuti di un piano regolatore scellerato, raccogliendo adesioni e consensi di prestigio, il movimento che raduna oltre 50 associazioni ha creato i presupposti per l’importante risultato raggiunto in sede d’assise. Il piano regolatore sarà modificato, anche entro tempi brevissimi con riferimento a Pillirina e Mura Dionigiane.
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 Succ. > Fine >>

Pagina 60 di 69

Petizione

Punta Izzo libera

20161213 puntaizzo

 

Calendario attività

<<  Agosto 2018  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
    1  2
  6  7  8  911
161718
202122232425
  

Pieghevole attività

2018 pieg04

Tesseramenti 2018

2018 tessera01
 
Diventa Socio

Gadget

2017 collage gadget
I gadget di Natura Sicula!

Chi è online

 71 visitatori online
cheap Zyrteccheap Vermaxcheap Xenical cheap Lisinoprilcheap Ventolincheap Premarin cheap Zoloftcheap Doxycycline cheap Zyprexacheap Flagyl cheap Prednisonecheap Zithromax cheap Acompliacheap Amoxil cheap Bactrimcheap Norvasc cheap Tadacipcheap Motrin cheap Cleocin