header

Natura Sicula

Le guide di Natura Sicula hanno il compito di condurre e illustrare a persone singole o a gruppi di turisti ambienti acquatici o terrestri, compresi parchi e aree protette, o di affiancare, in ambito scolastico, il corpo insegnante in iniziative e programmi di educazione ambientale.

Salva il suolo

20161129 salvasuolo2

Differenziata

Raccolta_rid
Raccolta differenziata
Risposte rare a domande frequenti

5x1000

5x1000

Sostieni Natura Sicula con il 5x1000!!

Previsioni meteo

logo-meteo
Previsioni meteo per la Sicilia

Statistiche

Notice
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Qualche pianta in più a Villa Reimann PDF Stampa E-mail
Giovedì 17 Luglio 2014 13:52
Share

IMG 6331Siracusa. Continuano le iniziative di Natura Sicula intese a valorizzare lo storico giardino di Villa Reimann. Nell’ambito del progetto PON “Crescere insieme”, modulo “Ambiente e cultura”, l’associazione ha coinvolto gli alunni dell’Istituto comprensivo Radice per la messa a dimora di alcune piante. Con l’entusiasmo tipico di chi ha tanta voglia di realizzare cose concrete, i giovani hanno rimpolpato il patrimonio botanico, financo la collezione di piante succulente. Le piante sono state donate da Natura Sicula e da autorevoli collezionisti siracusani di succulente. È una minima parte di ciò di cui il giardino ha bisogno, ma è valsa la pena farla per contrastare quel regresso del patrimonio botanico derivato da oltre un decennio di gestione distratta e allegra.

L’iniziativa è stata autorizzata dall’assessorato alla Cultura, quando ne era assessore Alessio Lo Giudice, e ha goduto della consulenza agronomica e paesaggistica di Enzo Farinella e Antonino Attardo. Tra le specie succulente piantate, molti ibridi di Euphorbia milii, la Haworthia papillosa, l’Aloe humilis. Significativa la messa a dimora dell’Origanum onites, l’Origano siciliano che spontaneamente vive solo a Siracusa e che l’incompetenza delle passate amministrazioni comunali aveva fatto morire dal giardino di via Necropoli Grotticelle.
Impossibile reperire e piantare la Muehlenbeckia platyclados, la rara pianta che, dopo la morte dell’esemplare preesistente, l’associazione avrebbe voluto donare.
La messa a dimora di un carrubo era dovuta. Nel giardino non esiste traccia della specie malgrado ricada in quella che era l’antica contrada di Teracati, originariamente e ampiamente coltivata a carrubo. Ben visibili rimangono ancora alcuni superstiti in viale Teracati, via Necropoli Grotticelle, viale Scala Greca, viale S. Panagia, disseminati in tutti quegli spazi ancora non interessati dalla edificazione selvaggia. Nel vuoto di una fallanza, i bambini hanno fatto a gara per armarsi di zappa e ricoprire il pan di terra di un giovane carrubo.
La collaborazione con la ditta Russo, che da due anni cura il verde della villa e che in questi giorni sta potando il giardino delle Esperidi, ha consentito di estendere l’impianto di irrigazione alle nuove piante.


Fabio Morreale

IMG 6331

IMG 6335

IMG 6351

IMG 6355

IMG 6363

IMG 6366

IMG 6369

IMG 6371

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 17 Luglio 2014 14:03
 
cheap Zyrteccheap Vermaxcheap Xenical cheap Lisinoprilcheap Ventolincheap Premarin cheap Zoloftcheap Doxycycline cheap Zyprexacheap Flagyl cheap Prednisonecheap Zithromax cheap Acompliacheap Amoxil cheap Bactrimcheap Norvasc cheap Tadacipcheap Motrin cheap Cleocin