header

Natura Sicula

Associazione a carattere regionale fondata nel 2008 a Siracusa, dove conserva la sua sede legale. Tra le finalità ha la conoscenza, la tutela, la conservazione e la valorizzazione della biodiversità, degli habitat naturali, degli ecosistemi, delle tradizioni gastronomiche siciliane, della legalità, del patrimonio etno-antropologico, musicale, dialettale, ecc. 

Salva il suolo

20161129 salvasuolo2

Differenziata

Raccolta_rid
Raccolta differenziata
Risposte rare a domande frequenti

5x1000

5x1000

Sostieni Natura Sicula con il 5x1000!!

Previsioni meteo

logo-meteo
Previsioni meteo per la Sicilia

Statistiche

Notice
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

PLEMMIRIO, SCOGLIERA VARCO 27. LAVORI DI DUBBIA REGOLARITÀ PDF Stampa E-mail
Venerdì 09 Ottobre 2015 05:51
Share
20151009 Plammirio varco 27aSIRACUSA 09/10/2015
 
Il cartello del cantiere parla di lavori di messa in sicurezza della scogliera dalle frane, e di realizzazione di un solarium stagionale. 
Siamo al varco 27 del Plemmirio, in via degli Zaffiri, in zona sottoposta a vincolo paesaggistico, nonché prospiciente alla zona B (Riserva Generale) dell’Area Marina Protetta del Plemmirio. Zona in cui il Piano Paesaggistico Provinciale prevede dei Piani di Recupero indirizzati, tra l’altro, alla conservazione dei valori paesaggistici, al contenimento dell’uso del suolo, alla salvaguardia degli elementi caratterizzanti il territorio.
Di fatto sta accadendo qualcosa di molto discutibile: sono in corso massicci interventi edilizi di movimento terra, anche attraverso l’utilizzo di mezzi meccanici. Sulla scogliera è stata realizzata una strada di servizio di sabbione bianco, per l’acceso dei mezzi meccanici, che in caso di pioggia verrebbe trasportato nelle acque del mare sottostanti arrecando grave nocumento alla flora e alla fauna dell’area marina. Inoltre, nell’esecuzione dei lavori, si sta facendo abbondante uso di cemento armato, proprio in prossimità della scogliera.
Considerato che tali interventi stanno modificando in maniera significativa la morfologia costiera, che rischiano di causare la cancellazione di un tratto del paesaggio costiero, e che appaiono incompatibili con le esigenze di tutela dell’ambiente e del paesaggio poste alla base delle norme di tutela di questi luoghi, Natura Sicula e Legambiente hanno presentato una segnalazione per chiedere al Comune, alla Soprintendenza, all’Area Marina Protetta e alla Procura di verificare la regolarità dei lavori e il possesso dei provvedimenti autorizzativi.   
Il Presidente
Fabio Morreale
altaltalt
Ultimo aggiornamento Venerdì 09 Ottobre 2015 06:02
 
cheap Zyrteccheap Vermaxcheap Xenical cheap Lisinoprilcheap Ventolincheap Premarin cheap Zoloftcheap Doxycycline cheap Zyprexacheap Flagyl cheap Prednisonecheap Zithromax cheap Acompliacheap Amoxil cheap Bactrimcheap Norvasc cheap Tadacipcheap Motrin cheap Cleocin