header

Natura Sicula

Associazione a carattere regionale fondata nel 2008 a Siracusa, dove conserva la sua sede legale. Tra le finalità ha la conoscenza, la tutela, la conservazione e la valorizzazione della biodiversità, degli habitat naturali, degli ecosistemi, delle tradizioni gastronomiche siciliane, della legalità, del patrimonio etno-antropologico, musicale, dialettale, ecc. 

Salva il suolo

20161129 salvasuolo2

Differenziata

Raccolta_rid
Raccolta differenziata
Risposte rare a domande frequenti

5x1000

5x1000

Sostieni Natura Sicula con il 5x1000!!

Previsioni meteo

logo-meteo
Previsioni meteo per la Sicilia

Statistiche

Notice
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

FAGOCITATI
Share

Monumenti, coste, paesaggi e beni naturali fagocitati da costruzioni realizzate nella provincia di Siracusa in assenza di Piano Paesaggistico.

Per decenni abbiamo costruito senza alcun strumento organico di pianificazione del territorio. I Piani regolatori dei Comuni non sono stati capaci di impedire la costruzione di mostri, anche in presenza di beni irriproducibili. Monumenti, coste, paesaggi e beni naturali sono stati letteralmente fagocitati dal cemento e dall’asfalto e, in alcuni casi, persi per sempre. E senza suscitare la reazione di nessuno, con il tacito assenso di cittadini, società civile, chiesa, amministratori, forze dell’opposizione. Adesso lo strumento di tutela c’è e si chiama Piano Paesaggistico della provincia di Siracusa. È stato adottato con D.A. n. 98 del 01/02/2012, approvato con D.A. n. 5040 del 20/10/2017, pubblicato in Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana il 16 marzo 2018. Le linee guida del Piano, se rispettate, fanno evitare gli errori del passato.

I risultati di uno sviluppo urbanistico senza Piano Paesaggistico è sotto gli occhi di tutti. Basta accorgersene. Oppure basta seguire questa rubrica che, ogni quindici giorni, ne mette sotto i riflettori uno, dando molto spazio alle immagini, le uniche capaci di dimostrare i danni arrecati.

La rubrica nasce dalla conferenza omonima organizzata da Natura Sicula il 25 ottobre 2017.

Filtro titolo     Mostra # 
# Titolo articolo Autore Visite
1 Il mausoleo romano sotto l'asfalto Fabio Morreale 496
2 La piscina rupestre del Plemmirio Fabio Morreale 927
3 Il palazzo costruito sopra le terme bizantine Fabio Morreale 603
4 Parchi eolici: a Vizzini entrano i soldi, a Buccheri "girano" le pale Fabio Morreale 320
5 Spiaggia La Galera, cemento fin sopra gli scogli fra frane e smottamenti crolla pure una piscina Fabio Morreale 406
6 Il santuario della Madonna delle Lacrime fa davvero piangere. Cosa c'è sotto? Fabio Morreale 611
7 La latomia nascosta tra i palazzi della città Fabio Morreale 452
8 Tombe greche come pattumiere o fioriere quando non sepolte da cemento e asfalto Fabio Morreale 289
9 Il mausoleo dentro l'hotel Fabio Morreale 276
10 Megara Hyblaea, la colonia con la necropoli divorata da raffineria e cementeria Fabio Morreale 338
11 Fontane Bianche non c'é più. Dove una volta si vedeva il mare Fabio Morreale 527
12 Grattacielo schiaffeggia il cielo di Noto Fabio Morreale 199
13 Fanusa, mare negato da costruzioni abusive Fabio Morreale 413
14 La Torre del '300 nascosta tra i cortili dei palazzi Fabio Morreale 186
cheap Zyrteccheap Vermaxcheap Xenical cheap Lisinoprilcheap Ventolincheap Premarin cheap Zoloftcheap Doxycycline cheap Zyprexacheap Flagyl cheap Prednisonecheap Zithromax cheap Acompliacheap Amoxil cheap Bactrimcheap Norvasc cheap Tadacipcheap Motrin cheap Cleocin