header

Natura Sicula

Associazione a carattere regionale fondata nel 2008 a Siracusa, dove conserva la sua sede legale. Tra le finalità ha la conoscenza, la tutela, la conservazione e la valorizzazione della biodiversità, degli habitat naturali, degli ecosistemi, delle tradizioni gastronomiche siciliane, della legalità, del patrimonio etno-antropologico, musicale, dialettale, ecc. 

Salva il suolo

20161129 salvasuolo2

Differenziata

Raccolta_rid
Raccolta differenziata
Risposte rare a domande frequenti

5x1000

5x1000

Sostieni Natura Sicula con il 5x1000!!

Previsioni meteo

logo-meteo
Previsioni meteo per la Sicilia

Aggregata a

pronatura-logo

Statistiche

Notice
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Olio di palma, in TV pubblicità ingannevole PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Lunedì 21 Marzo 2016 20:17
01In questi giorni in TV viene trasmessa una pubblicità sulle virtù dell’olio di palma, con affermazioni false e fuorvianti che cercano di arrestare l’emorragia di consumatori.
Non è vero, come dice lo spot, che l’olio di palma aiuta a rispettare la natura. Nel 2007 lo United Nations Environment Programme (UNEP) l’ha definito la causa principale di distruzione delle foreste pluviali di Malesia e Indonesia. L'equivalente di 300 campi da calcio di foresta pluviale viene distrutto ogni ora per lasciare spazio alle piantagioni, con danni inimmaginabili per la biodiversità vegetale e animale: oltre 1.500 specie di uccelli a rischio estinzione, morte di specie animali come le tigri di Sumatra, il rinoceronte di Giava, elefanti e orango. Le coltivazioni non costringono solo a tagliare la foresta, ma anche a bruciarla, per creare terreni agrari, il che comporta una notevole emissione di gas serra. L’Indonesia è diventato il terzo paese al mondo per emissione di gas serra, dopo Cina e Stati Uniti, che sono paesi industrializzati. Continuando così, entro il 2020 le foreste indonesiane (tra le maggiori al mondo assieme a quelle dell'Amazzonia e del bacino del Congo) saranno definitivamente distrutte.
Leggi tutto...
 
Caccia al lupo. L'UE potrebbe sanzionare l'Italia PDF Stampa E-mail
Scritto da Natura Sicula   
Lunedì 29 Febbraio 2016 20:33

20160229 Canis Lupus SignatusIn questi giorni il Ministero dell’Ambiente sta portando avanti l’assurda ipotesi di consentire in Italia la caccia controllata al Lupo (Canis lupus), prevedendo la possibilità di abbattere il 5% della popolazione. Con una stima di circa 2000 esemplari in tutto il Paese, si metterebbe in atto un Piano di abbattimento che potrebbe compromettere la sopravvivenza del Lupo.
La Federazione Nazionale Pro Natura, di cui Natura Sicula fa parte, e l’associazione Gruppo d’Intervento Giuridico onlus hanno chiesto alla Commissione europea e alla Commissione “petizioni” del Parlamento europeo di esaminare le nuove disposizioni di cui alla legge n. 221/2015 per verificarne la rispondenza alla normativa comunitaria in materia di salvaguardia degli Habitat e dell’avifauna selvatica.

Leggi tutto...
 
Referendum 17 Aprile. Vota "Si" per fermare le trivellazioni PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Lunedì 29 Febbraio 2016 20:29

20160229 trivellazioniIl Governo Renzi ha fissato la data del 17 aprile per il referendum che vuole fermare le trivellazioni, cosa che i francesi e gli svedesi hanno già fatto. La data è troppo ravvicinata. A nulla sono valse le pressioni per spostarla a maggio e farla coincidere con le elezioni amministrative, Avremmo risparmiato 350-400 milioni di euro, e dato più tempo ai cittadini di informarsi. È chiaro l'intento di boicottare l'iniziativa. Renzi vuole svendere ai petrolieri la bellezza del nostro Paese, del nostro mare per pochi spiccioli.
La risposta giusta è VOTARE SÌ al referendum, e qui spieghiamo perché:

Leggi tutto...
 
#StopGlifosato - 32 Associazioni chiedono al Governo il bando del diserbante PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Lunedì 29 Febbraio 2016 20:25

20160229 glifosatoE' il diserbante più utilizzato al mondo. Sospettato dall'Istituto per la ricerca sul Cancro dell'Organizzazione mondiale della sanità di essere cancerogeno per gli animali e l'uomo, il Glifosato è molto usato non solo in agricoltura ma anche per la pulizia delle strade, delle ferrovie, per l'hobbistica e il giardinaggio, a Londra come a Siracusa. Malgrado la letteratura scientifica non sia univoca sulla sua pericolosità, basterebbe applicare il semplice principio di precauzione per metterlo al bando. Nei prossimi giorni la Commissione Europea potrebbe rinnovare l’autorizzazione per la commercializzazione e l'utilizzo del pericoloso diserbante per altri 15 anni in tutti i paese membri. "Nel dubbio - avranno pensato i favorevoli - meglio tutelare gli interessi specifici piuttosto che i diritti dei cittadini".

Leggi tutto...
 
Referendum trivelle, la società civile scrive al presidente Mattarella: “Non firmi il provvedimento che fissa la data del 17 aprile” PDF Stampa E-mail
Scritto da Pro Natura e altre associazioni   
Lunedì 15 Febbraio 2016 22:34

20160215 trivellazioni“Chiedere al Governo di rivedere il provvedimento in favore di un election day che accorpi il voto alla prossima tornata elettorale delle amministrative e non firmare la deliberazione governativa che istituisce la data del 17 aprile per il voto referendario”. E’ la richiesta rivolta a Sergio Mattarella da associazioni ambientaliste, sociali e studentesche, organizzazioni sindacali, comitati e testate giornalistiche che hanno scritto oggi al presidente della Repubblica in merito alla data fissata ieri dal Governo per il referendum popolare sulle trivellazioni in mare.
Nella lettera inviata al presidente Mattarella, i firmatari ribadiscono le ragioni a sostegno della necessità di un election day che accorpi il referendum alle prossime elezioni amministrative: una “richiesta avanzata da Regioni, parlamentari, associazioni ambientaliste, comitati e rappresentanti della società civile” e ignorata dal Governo, nonostante fosse “un’opzione perseguibile in tempi brevi, adottando lo strumento del decreto legge”.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 Succ. > Fine >>

Pagina 12 di 66

Petizione

Punta Izzo libera

20161213 puntaizzo

 

Calendario attività

<<  Novembre 2017  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
    1  2  3  4
  6  7  91011
1314161718
2021232425
272830   

Pieghevole attività

2015 pieg02

Tesseramenti 2018

2018 tessera01
 
Tesseramenti 2018

Gadget

2017 collage gadget
I gadget di Natura Sicula!

Chi è online

 106 visitatori online
cheap Zyrteccheap Vermaxcheap Xenical cheap Lisinoprilcheap Ventolincheap Premarin cheap Zoloftcheap Doxycycline cheap Zyprexacheap Flagyl cheap Prednisonecheap Zithromax cheap Acompliacheap Amoxil cheap Bactrimcheap Norvasc cheap Tadacipcheap Motrin cheap Cleocin