header

Natura Sicula

Biblioteca naturalistica e di editoria locale, escursioni, conferenze, proiezioni, giornate ecologiche, pubblicazioni, educazione ambientale, visite guidate, conservazione, viaggi, monitoraggi, corsi, trekking, campi estivi, convegni, acquisti equo-solidali, formazione, musica, stage universitari, mostre, laboratori del gusto.

Salva il suolo

20161129 salvasuolo2

Differenziata

Raccolta_rid
Raccolta differenziata
Risposte rare a domande frequenti

5x1000

5x1000

Sostieni Natura Sicula con il 5x1000!!

Previsioni meteo

logo-meteo
Previsioni meteo per la Sicilia

Pieghevole attività

2017 pieg01

Statistiche

Notice
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Notizie
A Terra Virdi e i so versi PDF Stampa E-mail
Scritto da Natura Sicula Buccheri   
Giovedì 27 Giugno 2013 16:47
Share

 

20130703 rid01

A TERRA VIRDI E I SO VERSI

IX Rassegna di poesia dialettale
Edizione 2013


Natura Sicula Sezione di Buccheri

Associazione AVIS Buccheri
  
Descrizione iniziativa:

Accrescendo l’interesse per le proprie tradizioni, per i propri usi, per i propri costumi si arricchisce la conoscenza di un popolo soddisfacendo anche la ricerca di valorizzazione turistica tendente a riscoprire e rispolverare un passato che sembra troppo lontano ma che invece è ancora ben radicato nel presente grazie all’arte del raccontare il ricordo. Punto chiave e vettore primario di comunicazione della manifestazione è quindi il linguaggio che con le varie influenze e mutazioni linguistiche ha acquisito una fonetica e una vasta gamma di termini che lo rendono unico, per la sua bellezza ed espressione. La manifestazione è catalizzatore per il sempre maggiore bisogno di partecipazione dell’arte e della cultura alla vita sociale di una collettività vivace e solidale che si evidenzia a volte anche nelle forme creative dei componimenti poetici e nello scambio delle proprie esperienze, dei sentimenti vissuti, delle situazioni immaginevoli, dei sogni. Ed è su questo che la manifestazione avrà il suo perno, se infatti tutte le forme d’arte sono frutto dell’ingegno dell’uomo ed egli stesso è la più grande opera d’arte della natura, uomo, arte e natura sono quindi un trinomio inscindibile ed è il poeta che, meglio di ogni altro riesce, a coniugare, a comprendere, a stabilire il contatto che vi è tra uomo e territorio riuscendo poi, in versi, a esplicitarlo e a farne partecipe gli altri.

Ultimo aggiornamento Giovedì 04 Luglio 2013 10:31
Leggi tutto...
 
Operazione "Pulisco la mia terra": le Saline di Siracusa PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Martedì 11 Giugno 2013 16:12
Share

01 ridPiù che pulire il mondo, ai volontari di Natura Sicula piace pulire il proprio territorio. A distanza di 15 giorni dalla giornata ecologica dedicata alla Latomia dei Cappuccini, i volontari si sono rialzati le maniche e hanno pulito le Saline di Siracusa.
Siamo in via Elorina, l’antichissima Via del Sale, la strada che permetteva la commercializzazione del prezioso materiale di scambio dalla colonia greca di Siracusa alla sub-colonia di Eloro. Dal 1984 l’area è anche zona A della Riserva Naturale Orientata “Fiume Ciane e Saline di Siracusa”

Ultimo aggiornamento Lunedì 21 Aprile 2014 09:34
Leggi tutto...
 
Parco Nazionale del Gran Paradiso PDF Stampa E-mail
Scritto da Natura Sicula   
Giovedì 30 Maggio 2013 19:26
Share

04 ridViaggio Naturalistico - Dieci giorni nella splendida Natura delle Terre Alte delle Alpi, nel cuore severo e selvaggio del Parco Nazionale del Gran Paradiso. Un versante, quello Piemontese, fuori dal caos e dai grandi circuiti turistici, dove si dispiega l’atmosfera solenne delle grandi Montagne in un ambiente che ha forgiato uomini duri come il famoso granito della Valle Orco. Il soggiorno sarà dedicato alla Natura, ma anche alla Storia di questo Parco: in nessun altro posto in Italia si possono vedere in una sola escursione così tanti rappresentanti della fauna artico-alpina, compreso ovviamente sua Maestà lo Stambecco. E poi la flora estremamente specializzata e dalle fioriture splendenti nell’incalzare della breve stagione estiva.

Ultimo aggiornamento Sabato 08 Giugno 2013 06:23
Leggi tutto...
 
Processo inquinamento Porto Grande. Natura Sicula si costituisce parte civile. Interrogazione parlamentare di Amoddio PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Mercoledì 29 Maggio 2013 21:26
Share

01 ridI dirigenti e i responsabili di SAI8 (la società che gestisce il depuratore di Siracusa) che nel marzo 2012 furono iscritti nel registro degli indagati con l’accusa di aver inquinato il Porto Grande, hanno optato per il giudizio immediato. Con la procedura del giudizio immediato gli imputati autorizzano il Giudice dell’Udienza Preliminare (GUP) a saltare l’udienza preliminare e a celebrare immediatamente il dibattimento. L’udienza è stata fissata per il 5 dicembre prossimo.
La scelta degli imputati è stata resa nota a seguito della prima udienza del processo, avvenuta il 26 aprile scorso. Nello specifico, Alessandro Aiello, Riccardo Lo Monaco, Rosario Fiore, Giampiero Pappalardo, Salvatore Torrisi e Marzio Ferraglio sono accusati di aver smaltito i fanghi provenienti dal ciclo di depurazione dell’impianto di c.da Canalicchio, immettendoli direttamente nelle acque del canale Grimaldi (e conseguentemente in quelle del Porto Grande) invece di provvedere al loro regolare smaltimento. Il tutto è accaduto dal 2010 al 2012.

Leggi tutto...
 
Natura Sicula asporta 8 metri cubi di rifiuti dalla latomia dei cappuccini PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Lunedì 27 Maggio 2013 13:26
Share

20130527 ridIn sole tre ore, i volontari dell’associazione Natura Sicula hanno asportato dalla Latomia dei Cappuccini 8 m3 di rifiuti, quasi tutti ingombranti. Dal punto più vicino al pozzo che i Frati Cappuccini usavano per irrigare il giardino, è uscito di tutto: motorini, biciclette, legni, reti, materassi, divani, pensili, elettrodomestici, copertoni, plastiche, lamiere, fusti, pali, latte e, roba da non crederci, anche una cabina telefonica. L’elevato senso di inciviltà di alcuni cittadini è stato il peggior nemico del monumento: i rifiuti venivano scaricati nella latomia dall’alto del belvedere di via Delfica. L’originale modo di conferire i rifiuti si era diffuso fondamentalmente nei decenni in cui la latomia fu chiusa al pubblico, ovvero dagli anni Sessanta al 2004. Su 8 m3 di materiale, l’IGM ha dovuto conferirne in discarica il 30%; il rimanente 70%, corrispondente a circa 2 tonnellate di materiale ferroso, è stato consegnato a una ditta che lo sta avviando al riciclaggio.

Ultimo aggiornamento Giovedì 28 Luglio 2016 18:03
Leggi tutto...
 
Lettera aperta PDF Stampa E-mail
Scritto da Natura Sicula   
Martedì 14 Maggio 2013 13:16
Share

20130514Al Segretario Provinciale
Al Direttivo Provinciale
dei Verdi di Siracusa

Noto 14 maggio 2013

Le sottoscritte associazioni ambientaliste di Noto, Avola e Siracusa, a seguito della nota firmata da Corrado Alberto Martorana nella qualità di membro del Direttivo provinciale dei Verdi di Siracusa, pubblicata  su “Siracusa news” il 24 febbraio scorso,  nota che cantava le lodi dell’area attrezzata “Martin Pescatore” sorta 10 mesi fa in contrada Manghisi, chiedono se condividete quanto scritto in essa.
Non intendiamo discutere sugli eventuali reati di cui la realizzazione dell’area attrezzata è stato oggetto di un nostro esposto ed in questo momento è al vaglio degli Enti preposti alla tutela della R.N.O. di Cava Grande del Cassibile e della Magistratura.
Bensì delle affermazioni contenute nella nota di Martorana palesemente false, pertanto vorremmo sapere se coincidano con la posizione ufficiale dei Coordinatori dei Verdi di Siracusa. In particolare ci riferiamo alla seguente frase:

 Ad onor del vero non è corretto, dare credito alla denuncia proveniente da otto associazioni ambientaliste, omettendo di dire che alcune hanno ritirato per iscritto il sostegno, essendosi dichiarate coraggiosamente firmatarie solo di una denuncia precompilata.

Leggi tutto...
 
In 150 alla notte bianca della pista ciclopedonale PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale & Fabio Fazzina   
Domenica 05 Maggio 2013 19:16
Share
20130505 ridSiracusa. 150 persone hanno partecipato ieri sera alla passeggiata lungo la pista ciclopedonale organizzata da Fabio Morreale e Fabio Fazzina dell'associazione Natura Sicula.
La pista è l'ennesima incompiuta dell'amministrazione comunale di centro destra. A fronte di un finanziamento di 4 milioni e 800 mila euro, ben 1 milione e 620 mila furono destinati alla realizzazione di una pista ciclopedonale di 6,7 chilometri, da Piazza Cappuccini all'ex mattatoio.
A cinque anni dall'inaugurazione, non abbiamo dubbi. Si son mangiati i soldi! Proprio come sono soliti fare.
Leggi tutto...
 
La notte bianca della pista ciclopedonale PDF Stampa E-mail
Scritto da Natura Sicula Siracusa   
Sabato 27 Aprile 2013 22:44
Share

20130429 01ridSABATO 4 MAGGIO 2013

ore 20,00 

ESCURSIONE A PIEDI

Munitevi di torcia per partecipare a questa escursione a piedi lungo la pista ciclopedonale e manifestare per l’assenza dell’impianto di illuminazione. Dopo una spesa di 5 milioni di euro per convertire l’ex cintura ferroviaria in sentiero ciclopedonale, il Comune di Siracusa, a 4 anni dalla fine dei lavori, non ha ancora realizzato l’impianto di illuminazione. Una inadempienza progettuale per la quale pretendiamo si giunga presto a soluzione. Cena al sacco, punto di arrivo Capo S. Panagia.

 

Ultimo aggiornamento Sabato 04 Maggio 2013 07:20
 
Siracusa: Barriera arborea, depuratore C.da Canalicchio e GoBike alcuni dei temi trattati da Natura Sicula PDF Stampa E-mail
Scritto da Siracusanews   
Venerdì 26 Aprile 2013 16:52
Share

20130426 ridDa Siracusanews di giovedì 25 aprile 2013

Si è svolto mercoledì 23 presso il centro Pio La Torre l’incontro di Natura Sicula per fare il punto della situazione sulle tante denunce fatte in questi anni di intensa attività di controllo sul territorio. Relatori sono stati Fabio Morreale, presidente di Natura Sicula, e Fabio Fazzina, socio dell’associazione e consigliere della Circoscrizione Tiche.

"L’associazione si è costituita parte civile nel processo contro i responsabili del cattivo funzionamento del depuratore di Contrada Canalicchio, che ha causato l’inquinamento del Porto Grande. La denuncia di Natura Sicula contro l’area turistica recettiva, sorta lo scorso luglio al Manghisi, ha attivato l’ispezione del Corpo Forestale, che ha puntualmente riscontrato tutte le irregolarità e gli abusi ambientali compiuti nella zona A della riserva Cavagrande del Cassibile (recinzioni abusive, asportazione e danneggiamento di piante arboree ed erbacee, appartenenti alla foresta ripale, al sottobosco e alla macchia mediterranea, e la collocazione di un cancello sull'antica Regia Trazzera che blocca il libero accesso al fiume nel punto in cui si trova il vecchio guado).

Ultimo aggiornamento Lunedì 29 Aprile 2013 11:47
Leggi tutto...
 
Cancelli di Cavagrande, revocato al titolare dell'area attrezzata il protocollo di intesa con l'Assessorato Territorio e Ambiente PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefania Festa   
Giovedì 18 Aprile 2013 08:02
Share

camperDa "LA CIVETTA DI MINERVA" del 14 aprile 2013 - Revoca in autotutela dei nulla osta e del protocollo di intesa stipulato nel 2007 con l'Azienda foreste demaniali di Palermo e con l'assessorato regionale Territorio e Ambiente, più due procedimenti aperti, uno penale e uno amministrativo: è questo l'epilogo, almeno per il momento, della vicenda del "Martin Pescatore" all'interno della riserva naturale orientata Cava Grande del Cassibile. La presenza dei due cancelli che sbarrano l'accesso al fiume e il pagamento di un pedaggio qualora si decidesse di proseguire sono, infatti, solo la punta dell'iceberg dell'enormità di infrazioni commesse dal titolare di quella che, nelle intenzioni originarie, sarebbe dovute essere un'area attrezzata e centro di divulgazione scientifica, sede di studio naturalistico e di formazione per le scuole. Il titolare dell'area attrezzata "Martin Pescatore", proprietario del 20% del terreno e affittuario del restante 80% dei lotti sui quali insiste l'area, aveva stipulato nel 2007 un protocollo di intesa con l'Azienda foreste demaniali di Palermo e con l'assessorato regionale Territorio e Ambiente, in virtù del quale si è sentito "autorizzato" a realizzare quei lavori e quelle modifiche oggetto della contestazione da parte degli enti competenti.

Leggi tutto...
 
I veleni del cementificio Buzzi, domani decide la Conferenza dei Servizi PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Mercoledì 17 Aprile 2013 07:58
Share

ecoballeCos’è più importante il denaro o l’ambiente? L’interesse privato o il bene pubblico? Autorizzare le modifiche del cementificio Buzzi di Augusta o tutelare la necropoli di Megara? Incrementare gli affari del cementificio o salvaguardare la salute dei cittadini?
Un comune mortale non avrebbe alcun dubbio a scegliere sempre la seconda risposta, ma così non è per gli enti pubblici, i quali spesso girano attorno al problema per prendere tempo, nascondere interessi privati e non fornire la risposta che tutta la collettività si aspetterebbe. Così sta avvenendo per il progetto di modifiche all’impianto presentato dal cementificio Buzzi di Augusta. Il progetto prevede di usare il Combustibile Da Rifiuti (soprattutto plastiche), le ecoballe che nessuno vuole perché con la combustione liberano una quantità di diossine impressionante e altamente cancerogena che, nel caso del cementificio di Augusta, si depositerebbe per un raggio di 50 km.

Ultimo aggiornamento Lunedì 29 Aprile 2013 11:47
Leggi tutto...
 
La discarica a Stallaini non si farà PDF Stampa E-mail
Scritto da Natura Sicula e altre associazioni   
Sabato 13 Aprile 2013 10:16
Share

20130413 ridNoto. L’assessorato regionale dell’Energia aveva revocato per motivi di legalità in data 9/2/2013 tutte le autorizzazioni alla SOAmbiente, la società che voleva aprire una discarica in contrada Stallaini. La società agrigentina si era rivolta al TAR di Palermo contro tale revoca. Il Tribunale Amministrativo di Palermo il 10 aprile ha rigettato il ricorso della SOAmbiente.
La discarica di inerti a Stallaini non si farà. La bomba ecologica è stata disinnescata!

Ultimo aggiornamento Mercoledì 17 Aprile 2013 20:23
Leggi tutto...
 
Cementificio Buzzi, un danno per Megara e la salute dei cittadini PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Giovedì 11 Aprile 2013 10:40
Share

01 ridIl progetto del cementificio Buzzi Unicem di Augusta, di aggiungere un impianto di co-combustione per poter usare anche il CDR (Combustile Da Rifiuti, ovvero plastiche, carta, fibre tessili, ecc.), è pura follia. Un attentato al patrimonio archeologico e alla salute dei cittadini. E non ci vuole tanto a capirlo.
Lo stabilimento sorse negli anni 1954-55 sopra (non accanto o vicino, ma sopra) i resti di Megara Hyblaea, in un’area a vincolo archeologico che l’allora Soprintendente Voza non difese sufficientemente. Se ieri Voza fu, diciamo così, “di manica larga” nell’indifferenza generale, oggi i tempi sono cambiati al punto tale che la società civile e le associazioni sono spesso insorte efficacemente contro gli inceneritori di Cuffaro, il villaggio turistico alla Pillirina, il Muos di Niscemi, la discarica di Stallaini, l’inquinamento del Porto Grande di Siracusa. Oltretutto, nel Piano Paesaggistico Provinciale l’area è oggetto del livello massimo di tutela (tre), e tutta la normativa a difesa dei beni culturali in questo caso troverebbe facilissima applicazione.

Ultimo aggiornamento Sabato 20 Aprile 2013 16:08
Leggi tutto...
 
Lavori alla ex SS114, finita lemergenza torni tutto come prima PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Martedì 09 Aprile 2013 18:00
Share

01 ridSe, finito il restauro del viadotto, i 200 m della ex SS 114 di viale Scala Greca non torneranno come prima, denunceremo il Comune e la SICS, la ditta che sta eseguendo i lavori per  150 mila euro. Non una goccia di asfalto dovrà rimanere sulla strada adiacente al Santuario rurale di Artemide e interna al Parco archeologico delle Mura dionigiane. La strada dovrà ritornare alla quota iniziale. Stiamo vigilando sulla esecuzione dei lavori. Troppo leggero e veloce è stato il Soprintendente Micali a dare il via libera, lui che da architetto messinese fresco di nomina, quei luoghi non li ha mai visitati e deve ancora apprendere cosa custodiscano.

Ultimo aggiornamento Giovedì 09 Maggio 2013 14:33
Leggi tutto...
 
Convocazione seduta ordinaria V Assemblea Generale dei Soci PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Martedì 02 Aprile 2013 15:26
Share

La S.V. è invitata a partecipare alla seduta ordinaria della V Assemblea Generale dei Soci che si terrà a Siracusa in piazza S. Lucia 24/C-D in prima convocazione martedì 16 aprile 2013 ore 13:30 e, nel caso non si raggiunga il numero legale, in seconda convocazione mercoledì 17 aprile ore 18:30 per discutere il seguente

ORDINE DEL GIORNO

1)    Relazione morale e finanziaria del Presidente relativa all’attività sociale del 2012;
2)    Relazione dei Responsabili di Settore;
3)    bilancio consuntivo 2011;
4)    bilancio consuntivo 2012;
5)    bilancio preventivo 2013.

Siracusa 27 marzo 2013                              

Il Presidente
Fabio Morreale

Ultimo aggiornamento Domenica 07 Aprile 2013 13:51
 
"Siracusa in posa", i vincitori PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale & Fabio Fazzina   
Sabato 30 Marzo 2013 22:49
Share

01 ridConsegnati i premi di “Siracusa in posa”, il concorso fotografico sui beni culturali e naturali della città destinato agli studenti degli istituti superiori aretusei. La seconda edizione del concorso di Natura Sicula Siracusa ha avuto la collaborazione del Consiglio di Circoscrizione Tiche e la sponsorizzazione di Bogart trend, il negozio di abbigliamento per giovani sito in corso Gelone.

Ultimo aggiornamento Domenica 31 Marzo 2013 11:02
Leggi tutto...
 
No alla lottizzazione a Tremilia, ad altro cemento e consumo di suolo PDF Stampa E-mail
Scritto da Comunicato Stampa   
Giovedì 21 Marzo 2013 13:58
Share

Basta con la dispersione urbana, investiamo nella rigenerazione nella riqualificazione.

Giovedì sera il Consiglio Comunale dovrebbe tra l’altro discutere l’approvazione del piano di lottizzazione per l'insediamento di 501 alloggi in contrada Tremilia: un’ulteriore colata di cemento, ennesimo frutto avvelenato lasciato in eredità alla città dallo sciagurato Piano Regolatore Generale firmato Bufardeci-Reale.
Si tratta di un’infelice localizzazione adiacente a zone destinate a colture pregiate e di grande valenza paesaggistica e ambientale (E1 nel PRG), nonchè limitrofa alle Mura Dionigiane. Le dimensioni di questo insediamento sono così sproporzionate al punto che lo stesso piano regolatore lo descrive come “una parte urbana autosufficiente”, non realizzabile senza le infrastrutture primarie necessarie allo smaltimento delle acque meteoriche. Del resto, la previsione di questo comparto edilizio fu una delle più contestate all’epoca dell’approvazione del piano regolatore.

Ultimo aggiornamento Martedì 23 Aprile 2013 18:05
Leggi tutto...
 
V Assemblea dei Soci della Sezione di Buccheri PDF Stampa E-mail
Scritto da Pino Cultrera   
Venerdì 15 Marzo 2013 19:38
Share

"Si ricorda che la V Assemblea dei Soci della Sezione di Buccheri si terrà nella locale sede in via Matteotti, 1 in prima convocazione sabato 23 marzo 2012 alle ore 13:00 e, nel caso non si raggiunga il numero legale, in seconda convocazione domenica 24 marzo alle ore 13:00 per discutere il seguente

ORDINE DEL GIORNO

1) Relazione del Presidente;
2) rendiconto consuntivo 2012;
4) varie ed eventuali.


Il Presidente di Sezione
Giuseppe Cultrera"

Ultimo aggiornamento Venerdì 15 Marzo 2013 19:40
 
Riserva Ciane, schiuma al Mammaiabica PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Martedì 05 Marzo 2013 15:39
Share

03 ridIl canale Mammaiabica, all’interno della riserva naturale del Fiume Ciane, è pieno di schiuma. In questo punto l’aspetto della riserva è simile a quello di un canale fognario. Gli uccelli acquatici, ignari del problema, galleggiano in mezzo ad essa. Considerato che nel canale Mammaibica confluisce il percolato della discarica comunale di contrada Cardona, posta sotto sequestro nel 2005 proprio per questo motivo, non possiamo escludere che la schiuma sia imputabile alla discarica.
Il nostro comunicato valga come segnalazione per l’Agenzia Regionale Protezione Ambiente, la Azienda Sanitaria Locale, la Provincia di Siracusa (ente gestore della riserva), affinché accertino la causa e provvedano a risolverla.

Ultimo aggiornamento Sabato 13 Aprile 2013 04:28
Leggi tutto...
 
Discarica Stallaini. Lo stop degli ambientalisti PDF Stampa E-mail
Scritto da Comunicato stampa   
Sabato 02 Marzo 2013 19:27
Share
20130302 02 ridIn contrada Stallaini, nell’area compresa tra la Riserva Naturale Orientata Cavagrande del Cassibile, il Sito di Importanza Comunitaria Cava Contessa, e l’area archeologica Orto Stallaini, l’Assessorato Territorio e Ambiente della Regione Sicilia ha autorizzato la SOAmbiente di Agrigento a realizzare una discarica per rifiuti stabilizzati (e non solo). Si trasmette la lettera sottoscritta da varie associazioni, tra cui Natura Sicula, e inviata al Presidente della Regione Sicilia, on. Crocetta, per chiedere l’annullamento del decreto assessoriale.
Ultimo aggiornamento Sabato 13 Aprile 2013 04:28
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 9 di 16
cheap Zyrteccheap Vermaxcheap Xenical cheap Lisinoprilcheap Ventolincheap Premarin cheap Zoloftcheap Doxycycline cheap Zyprexacheap Flagyl cheap Prednisonecheap Zithromax cheap Acompliacheap Amoxil cheap Bactrimcheap Norvasc cheap Tadacipcheap Motrin cheap Cleocin