header

Natura Sicula

Aggregata alla Federazione nazionale Pro Natura di Torino, collabora con molti enti pubblici che garantiscono indipendenza.

Salva il suolo

20161129 salvasuolo2

Differenziata

Raccolta_rid
Raccolta differenziata
Risposte rare a domande frequenti

5x1000

5x1000

Sostieni Natura Sicula con il 5x1000!!

Previsioni meteo

logo-meteo
Previsioni meteo per la Sicilia

Pieghevole attività

2017 pieg01

Statistiche

Notice
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Notizie
Interessante avvistamento ornitologico a Salina PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Domenica 08 Giugno 2014 14:35
Share

02Salina (ME). Il 2 giugno scorso un gruppo di soci di Natura Sicula in visita a Salina ha fatto un importante avvistamento ornitologico, già registrato nella piattaforma digitale italiana www.ornitho.it. Nello stagno salmastro di Punta Lingua, intorno alle ore 12:30 si trovava un esemplare di Svasso piccolo Podiceps nigricollis, in abito estivo. L’esemplare era solitario, non preoccupato della presenza dell’uomo e ripetutamente impegnato a immergersi per nutrirsi. La singolarità dell’avvistamento sta nel fatto che in Italia l’animale è molto comune in inverno, ma poco diffuso in primavera ed estate, nidificante localizzato. L’uccello è legato ad ambienti umidi costieri dove, durante le migrazioni, può sostare in prossimità di canneti e vegetazione palustre. Nell’ambito dell’arcipelago delle Eolie, a causa della cementificazione, tali habitat sono oggi limitati ai due pantani di Punta Lingua (Salina) e Istmo (Vulcano).

Ultimo aggiornamento Lunedì 01 Giugno 2015 12:34
Leggi tutto...
 
Tonnellate di rifiuti portati via dal giardino di Villa Reimann PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Giovedì 29 Maggio 2014 19:08
Share

11Siracusa. Tutti vogliono riqualificare villa Reimann ma solo in pochi sono disposti ad alzarsi le maniche e a sporcarsi le mani. Gli unici a farlo, i volontari di Natura Sicula. Nel corso della giornata ecologica organizzata lo scorso sabato dalla nostra associazione, sono stati tirati fuori decine di quintali di rifiuti, perlopiù ingombranti. I punti critici, le piccole catacombe e l’area davanti ai bagni. Da quest’ultimo posto sono stati asportati i numerosi materiali derivati della ristrutturazione degli ex locali di sgombero: tavoli, infissi, vetri, arredi, secchi, sedie, mattoni, tondini di ferro, tubi, una pompa sommersa, fogli di eternit, ecc. Grazie al lavoro dei volontari, sono ritornate visibili le due tombe ad arcosolio della catacomba più vicina ai bagni.

Ultimo aggiornamento Giovedì 29 Maggio 2014 19:18
Leggi tutto...
 
NATURA SICULA SI RIORGANIZZA: IL NUOVO ASSETTO PER IL PROSSIMO TRIENNIO PDF Stampa E-mail
Sabato 03 Maggio 2014 09:04
Share
A seguito delle recenti elezioni per il rinnovo del Consiglio Direttivo e di alcuni Consigli di Sezione, l'Associazione Natura Sicula si è così organizzata:
 

Consiglio Direttivo

Presidente Fabio Morreale
Vicepresidente Diego Barucco
Tesoriere Giuseppe Cultrera
Consigliere Simona Loreno
Consigliere Salvatore Tringale 
Ultimo aggiornamento Venerdì 16 Gennaio 2015 14:18
Leggi tutto...
 
NOTIZIA PDF Stampa E-mail
Venerdì 02 Maggio 2014 09:05
Share

Il parco archeologico di Siracusa  è realtà. Stamane sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana è stato pubblicato il decreto di perimetrazione firmato un mese fa dell'assessore regionale ai Beni culturali Mariarita Sgarlata. La legalità ha prevalso sulla politica clientelare di Pippo Gianni e di tutta la sua cordata.

Complimenti alla Sgarlata x questo sofferto risultato e auguri alla sua prossima sfida: istituire la Riserva terrestre del Plemmirio.

Ultimo aggiornamento Venerdì 16 Gennaio 2015 14:18
 
Il parco archeologico di Siracusa è stato perimetrato PDF Stampa E-mail
Scritto da Natura Sicula   
Venerdì 02 Maggio 2014 08:59
Share

Stamane sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana è stato pubblicato il decreto di perimetrazione firmato un mese fa dell'assessore regionale ai Beni culturali Mariarita Sgarlata. La legalità ha prevalso sulla politica clientelare di Pippo Gianni e di tutta la sua cordata. Complimenti alla Sgarlata per questo sofferto risultato e auguri alla sua prossima sfida: istituire la Riserva terrestre del Plemmirio.

Ultimo aggiornamento Sabato 17 Maggio 2014 07:28
 
Tentativi di boicottaggio del parco archeologico di Siracusa PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Mercoledì 30 Aprile 2014 07:40
Share

201404430Siracusa. In queste ore circola voce che al neo Assessore regionale ai Beni Culturali Giusy Furnari sia stata fatta pressione affinché non pubblichi sulla Gazzetta ufficiale entro la data prevista del 3 maggio p.v. il decreto di perimetrazione del nuovo Parco archeologico di Siracusa. Il decreto è stato firmato il 3 aprile scorso dall'ex assessore Maria Rita Sgarlata.

Ultimo aggiornamento Sabato 17 Maggio 2014 07:49
Leggi tutto...
 
Tombaroli scavano la chiesa rupestre di S. Panagia PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Giovedì 24 Aprile 2014 22:52
Share

02Siracusa. La segnalazione è già stata fatta alla Soprintendenza BB. CC. AA. di Siracusa e alla Sezione TPC (Tutela del Patrimonio Culturale) dei Carabinieri. Da poco più di un mese ignoti hanno scavato il pavimento della chiesa rupestre di S. Panagia, creando tre buche simili a due tombe a fossa. Probabilmente trattasi dell’opera di tombaroli i quali, muniti di metal-detector, si illudono di poter trovare qualche oggetto metallico prezioso. Gli scavi dei tombaroli sono le uniche tracce di visitatori indesiderati da quando nel 2010 Natura Sicula adottò il monumento. Oltre a segnalare il danno, la nostra associazione ha proposto alla Soprintendenza di collocare un cancello a sbarre per impedire il ripetersi di fatti analoghi.

Leggi tutto...
 
Villa Reimann: finalità del testamento immodificabilmente vincolanti per il Comune PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Giovedì 24 Aprile 2014 08:38
Share

01Siracusa. Destinare Villa Reimann a sede di una Galleria d'arte moderna non è in linea con la volontà testamentaria della donatrice. Sarebbe come monopolizzarne l'uso con un'attività permanente che non darebbe spazio ad altre. Ben vengano i lavori di ristrutturazione della villa annunciati nei giorni scorsi dall'assessore ai Lavori Pubblici e alla Cultura Alessio Lo Giudice, ma la decisione dell'amministrazione comunale di ospitare nelle stanze della ottocentesca dimora una mostra permanente d’Arte Moderna sarebbe una scelta a vantaggio solo di chi possiede particolare interesse per questa forma espressiva. Il Sindaco Giancarlo Garozzo si faccia garante delle disposizioni testamentarie e non dia respiro a interpretazioni soggettive. Ricordiamo che la realizzazione delle finalità specificate nel testamento costituisce un obbligo per il Comune immodificabilmente vincolante. La nobildonna danese Christiane Reimann infatti decise di donare al Comune la sua villa perché diventasse "sede di attività formative ed educative di rango universitario e in ogni caso di elevato livello intellettuale, ed altresì a sede di manifestazioni culturali di pari dignità".

Ultimo aggiornamento Giovedì 24 Aprile 2014 15:10
Leggi tutto...
 
La riserva naturale di Cava Grande del Cassibile non può essere deturpata nè privatizzata PDF Stampa E-mail
Scritto da Comunicato Stampa   
Mercoledì 23 Aprile 2014 23:33
Share

01Noto (SR). Il TAR  di Catania, con la sentenza dell’11 aprile 2014, ha dato ragione all’Azienda Foreste Demaniali relativamente al ricorso fatto dal titolare dell’area attrezzata “Martin Pescatore”, sita lungo il fiume Manghisi, nella Riserva Naturale Orientata Cavagrande del Cassibile.
Sono trascorsi ben 2 anni, da quando furono fatti in zona A e B una serie di interventi per la realizzazione di un’area attrezzata, che ha causato:
-    il decespugliamento massivo e indifferenziato in zona A della riserva, e la modifica permanente dell’originario stato dei luoghi.
-    l’installazione di cancelli in legno e reti metalliche che impediscono il passaggio e la libera fruizione  della riserva.

Ultimo aggiornamento Giovedì 24 Aprile 2014 05:15
Leggi tutto...
 
Tacita notte e loquace dissenso PDF Stampa E-mail
Scritto da Comunicato Stampa   
Lunedì 31 Marzo 2014 21:56
Share

03Lentini (SR). Nel comune di Lentini, in pieno centro storico, si svolgerà tra il 26 e il 27 aprile l’iniziativa “Tacita Notte” rivolta agli appassionati di softair, che consisterà nella simulazione di azioni di guerra. Queste attività solitamente sono organizzate in luoghi dismessi e “dimenticati”, adatti a ricreare un ideale scenario bellico. Caso assai raro, se non unico al momento, la manifestazione ospitata a Lentini, con il patrocinio del Comune, avrà invece luogo in centro storico (ancora abitato per fortuna!) e in particolare nel cuore più antico, il quartiere Roggio.
Negli ultimi anni sono stati realizzati diversi eventi culturali tesi proprio alla valorizzazione del quartiere, grazie soprattutto alle associazioni e privati volontari che si sono impegnati a far conoscere il patrimonio storico della nostra città. Nell’ottobre 2012 lo stesso Comune di Lentini aveva dato un segnale efficace in tal senso, aderendo alla “Giornata del Camminare”, un’iniziativa nazionale finalizzata allo sviluppo sostenibile delle nostre città.

Ultimo aggiornamento Lunedì 31 Marzo 2014 22:36
Leggi tutto...
 
La truffa della barriera arborea antismog. Rinviate a giudizio le ultime ruote del carro PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Mercoledì 12 Marzo 2014 14:49
Share

03Siracusa. Truffa ai danni del Comune è il reato che secondo la Procura del Tribunale di Siracusa si è consumato in merito alla vicenda della barriera arborea antismog, la fitta e alta vegetazione arborea che nel 2009 doveva essere messa a dimora a nord della città e per la quale Natura Sicula denunciò da subito che il progetto, nei termini in cui era stato redatto, sarebbe stato agronomicamente utopistico. Per la sua realizzazione, l’amministrazione comunale spese oltre mezzo milione di euro. Fin qui tutto come previsto, visto che i soldi furono spesi fino all’ultimo centesimo e che nessun siracusano si è mai accorto della presenza di una barriera arborea efficace contro le polveri inquinanti del polo industriale.
La vera notizia, invece, quella che nessun comune mortale si aspettava, è venuta fuori nel corso dell’udienza preliminare del 14 febbraio scorso. Il Giudice per le Indagini Preliminari Vincenzo Panebianco, ha ritenuto di dover rinviare a giudizio solo le ultime ruote del carro, ovvero i titolari dell’impresa di giardinaggio che ha eseguito i lavori. Si tratta di Camillo e Giuseppe Navarra, rispettivamente padre e figlio, entrambi palermitani, assistiti dall’avvocato Pietro Rigisi. Ai sigg. Navarra è stato contestato:

Leggi tutto...
 
Formati altri "Cacciatori" di verdure selvatiche PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Lunedì 10 Febbraio 2014 13:13
Share

01Siracusa. Con una indimenticabile cena a base di verdure selvatiche, in un noto agriturismo ricco di profumati limoni, si è concluso sabato scorso l’VIII corso di fitoalimurgia Andare per verdure, l’unico corso in cui gli allievi sono felicemente disposti a fare i ripetenti pur di rivivere la stessa esperienza.
Sono centinaia ormai le persone che con i corsi di Natura Sicula hanno imparato a riconoscere, raccogliere e a trasformare le piante spontanee che si possono utilizzare in cucina in piatti dal sapore originale e atavico. Se vero è che il successo del corso è legato alla possibilità di ricavare risorse alimentari direttamente dalla natura spontanea, è anche vero che incide notevolmente il piacere di partecipare alle lezioni in campo che, ovviamente, si tengono all’aria aperta.

Ultimo aggiornamento Martedì 11 Febbraio 2014 08:28
Leggi tutto...
 
Un fiume e tre morti che si potevano evitare PDF Stampa E-mail
Scritto da Paolo Tiralongo   
Giovedì 06 Febbraio 2014 14:27
Share

20140206Noto. Il fiume Asinaro si ingrossa e uccide due donne e una bambina. Disgrazia, fatalità? Sicuramente imprudenza.
Ma l'assassino ha un nome preciso: il cemento, che sigilla in modo irreversibile Madre Terra.
La zona in cui è avvenuta la tragedia è il regno del cemento selvaggio: decine di case, abusive  o con regolare concessione edilizia, hanno sventrato la collina. Solamente un mese fa in quel quartiere, su segnalazioni di alcuni coraggiosi cittadini poi pesantemente minacciati, la Guardia di Finanza ha sequestrato un immobile costruito sulle rive del fiume Asinaro.

Ultimo aggiornamento Lunedì 10 Febbraio 2014 11:39
Leggi tutto...
 
"Incontri con l'autore" PDF Stampa E-mail
Scritto da Natura Sicula   
Lunedì 03 Febbraio 2014 12:03
Share

20140203 2Per la serie "Incontri con l'autore", la Libreria Letteraria di Augusta e Natura Sicula sono lieti di invitarvi alla presentazione del libro

SICILIA DIMENTICATA Diario di viaggio

di Diego Barucco - edito da Natura Sicula Siracusa

Martedì 11 febbraio 2014 ore 18,30

Via P. Umberto 270, Augusta (SR) telefax 0931 977053 letteraria@gmail.com

304 pagine - 436 foto a colori - € 20,00

Ultimo aggiornamento Lunedì 03 Febbraio 2014 12:11
Leggi tutto...
 
Andare per verdure - Cena a tema PDF Stampa E-mail
Scritto da Natura Sicula Siracusa   
Lunedì 03 Febbraio 2014 11:59
Share

02 ridSi avvia a conclusione l’VIII corso di fitoalimurgia. Vi ricordiamo che la cena e la consegna degli attestati si terrà sabato prossimo alle ore 20:30 all’agriturismo “Il Limoneto” di c.da Magrantino a Siracusa. La partecipazione alla cena è estesa anche agli ex corsisti. Per gli ex corsisti e gli accompagnatori (max uno per ogni corsista o ex corsista) la quota cena è di € 25,00.
Info e/o prenotazioni tel. 3288857092.

Ultimo aggiornamento Sabato 03 Maggio 2014 10:09
Leggi tutto...
 
Chiese usate come stalle, lo sfregio dei siti rupestri PDF Stampa E-mail
Scritto da Isabella Di Bartolo   
Venerdì 31 Gennaio 2014 14:27
Share

20140131 rid

Ultimo aggiornamento Lunedì 03 Febbraio 2014 12:07
Leggi tutto...
 
La discarica a Stallaini non si farà PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Martedì 28 Gennaio 2014 16:27
Share

20140128 2ridNoto. La discarica in c.da Stallaini non si farà. Lo ha dichiarato durante una interrogazione parlamentare l'Assessore regionale ai Beni Culturali Mariarita Sgarlata, rispondendo all'on. Vinciullo. Le lotte delle associazioni e la capacità di lottare in gruppo hanno dato i loro frutti. Decine di riunioni, documenti, incontri con i vari parlamentari, esposti alla procura, riprese televisive, interviste alla radio e altre forme di protesta non sono state energie sprecate. Anche se, ne siamo convinti, non lo sarebbero neanche quando il risultato immediato è quello indesiderato.

Fabio Morreale

Ultimo aggiornamento Martedì 28 Gennaio 2014 16:34
Leggi tutto...
 
Una strada per Carmelo Zaccarello siracusano vittima della mafia PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Martedì 28 Gennaio 2014 16:22
Share

20140128Siracusa. Si è svolta ieri a Cassibile, alla presenza dei familiari, degli amici, del Sindaco e di altre figure istituzionali, la cerimonia di intitolazione di una strada al siracusano Carmelo Zaccarello, vittima della mafia. Il risultato a conclusione di una impegnativa raccolta di firme organizzata nel 2009 dal professore Di Stefano, all’epoca docente del Liceo Scientifico Einaudi, alla quale Natura Sicula Siracusa diede un contributo significativo.
«Carmelo – ha detto il Sindaco Garozzo - si è trovato nel posto sbagliato al momento sbagliato, e per questo la sua vita si è interrotta prematuramente. Ma il suo nome, adesso, resterà nella memoria dei siracusani».
Carmelo era un bravo ragazzo. Il destino con lui è stato terribilmente cinico, inflessibile. La sua era ed è una normale famiglia perbene, onesta di Siracusa. Il padre, morto poco tempo fa, gestiva il Bar Moka, in via Roma, nel cuore di Ortigia. Carmelo lo aiutava abitualmente e ancora di più nei momenti di maggiore afflusso di clienti, come la sera della vigilia di San Martino.

Leggi tutto...
 
Devastato il paesaggio nella zona sud del territorio di Noto PDF Stampa E-mail
Scritto da Comunicato Stampa   
Venerdì 24 Gennaio 2014 21:00
Share

20140203 3Nel corso del 2013 abbiamo visto compiersi il progetto infrastrutturale del cosiddetto “Nodo di Noto” e l’avvio dell’ulteriore progetto “Bretella Noto –Pachino”.
Come la maggior parte dei cittadini, inizialmente abbiamo benedetto l’inizio dei lavori, consci della necessità di ampliare lo svincolo autostradale per mettere in sicurezza la viabilità dall’uscita dell’autostrada verso Noto, che negli scorsi anni ha visto notevoli disagi e anche gravi incidenti negli incroci più pericolosi.
Purtroppo con il passare del tempo e il proseguire dei lavori, abbiamo assistito, oramai impotenti e increduli, a una devastazione illogica e inutile del territorio, che ha modificato il paesaggio in maniera irreversibile, attraverso la realizzazione di ben 6 rotatorie, alcune delle quali completamente inutili. In particolare la cosiddetta bretella Noto-Pachino, in aggiunta alle rotatorie, si dimostra opera superflua, che ha consumato ettari di fertilissimo suolo agricolo e si insinua in modo devastante nella piana del Tellaro distruggendo un sito archeologico importante e creando una modifica del paesaggio inaccettabile a ridosso della Riserva di Vendicari, nella sua zona cuscinetto che dovrebbe avere speciali vincoli di salvaguardia.

Ultimo aggiornamento Lunedì 03 Febbraio 2014 12:10
Leggi tutto...
 
Villa Reimann abbandonata, o si cambia o si denuncia PDF Stampa E-mail
Scritto da Comunicato Stampa   
Sabato 18 Gennaio 2014 10:56
Share

02Siracusa. Il giardino di Villa Reimann diventi luogo di relax di tutti i siracusani, e non solo di alcune categorie sociali o professionali. Come la Villa Bellini è punto di riferimento dei catanesi, la Villa Reimann lo diventi per i siracusani. Nel rispetto del punto 2 del testamento, nella villa si organizzino solo “attività formative ed educative di rango universitario, e in ogni caso di elevato livello intellettuale, e manifestazioni culturali di pari dignità per il progresso civile della città”.
Questa, in  sintesi, la volontà emersa dai siracusani alla conferenza organizzata da Natura Sicula sulla villa di via Necropoli grotticelle che nel 1979 fu donata dalla signorina danese Christiane Reimann al Comune di Siracusa. Una donazione alla quale la Reimann giunse non senza travaglio, dovendo decidere se destinare il bene ai nipoti o al Council di Ginevra o al Comune di Copenaghen.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 7 di 16
cheap Zyrteccheap Vermaxcheap Xenical cheap Lisinoprilcheap Ventolincheap Premarin cheap Zoloftcheap Doxycycline cheap Zyprexacheap Flagyl cheap Prednisonecheap Zithromax cheap Acompliacheap Amoxil cheap Bactrimcheap Norvasc cheap Tadacipcheap Motrin cheap Cleocin