header

Natura Sicula

Aggregata alla Federazione nazionale Pro Natura di Torino, collabora con molti enti pubblici che garantiscono indipendenza.

Salva il suolo

20161129 salvasuolo2

Differenziata

Raccolta_rid
Raccolta differenziata
Risposte rare a domande frequenti

5x1000

5x1000

Sostieni Natura Sicula con il 5x1000!!

Previsioni meteo

logo-meteo
Previsioni meteo per la Sicilia

Pieghevole attività

2018 pieg04

Statistiche

Notice
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Notizie
Miracolo al Parco Robinson di Bosco Minniti: questa mattina è stato ripulito! PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Fazzina   
Venerdì 28 Settembre 2012 15:29
Share
DSC04671_ridSiracusa. A distanza di appena tre giorni dalla denuncia sullo stato abbandono del Parco Robinson di Bosco Minniti, questa mattina una squadra di operai dell’Igm ha provveduto a rimuovere i cumuli di immondizia e il legname bruciato dei chioschi dati alle fiamme nei mesi scorsi, a potare le siepi, a tagliare l’erba alta e la sterpaglia lungo i vialetti, a ridare, insomma, il decoro che questo parco merita.
I cittadini potranno, finalmente, riappropriarsi del più esteso luogo di aggregazione di Siracusa con i suoi 50.000 mq senza il timore di essere assaltati da topi, zecche, scarafaggi ed insetti di ogni tipo e senza essere costretti a  passeggiare tra i rifiuti e nel degrado assoluto.
Ovviamente l’intervento di stamattina rimane il primo - anche se significativo - passo verso la completa riqualificazione del Parco, che passa, tuttavia, dal suo affidamento a soggetti qualificati, che garantiscano il mantenimento della pulizia e dell’igiene, la gestione del verde pubblico e la valorizzazione di tutta l’area.
Ultimo aggiornamento Martedì 23 Aprile 2013 19:05
Leggi tutto...
 
Parco di Bosco Minniti, spesi oltre 2,5 milioni di euro per realizzarlo e abbandonarlo PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Fazzina e Marina Zappulla   
Mercoledì 26 Settembre 2012 14:59
Share
DSC04645_ridSiracusa. Dopo gli scandalosi sprechi denunciati per il parcheggio non ancora completato di via Mazzanti (oltre 4.000.000 €), il fallimentare servizio del “Go Bike” e dei bus elettrici (2.500.000 €), la barriera arborea mai realizzata a Targia (800.000 €) e i pannelli fotovoltaici sui tetti degli Istituti   Comprensivi “P. Orsi” e “G. A. Costanzo” mai entrati in funzione (20.000 €), l’ennesimo inaccettabile esempio di un impiego di ingenti risorse pubbliche improduttive di benefici per la collettività è rappresentato dal Parco Robinson di Bosco Minniti.
Quello che doveva rappresentare il grande “polmone verde” di Siracusa, il più esteso luogo di aggregazione della città con i suoi 50.000 mq, è oggi, invece, il simbolo della disastrosa gestione delle amministrazioni comunali, targate Bufardeci e Visentin, che si sono succedute negli ultimi tredici anni, colpevolmente indolenti e manifestamente incapaci di salvaguardare e valorizzare una risorsa straordinaria come il parco di Bosco Minniti, ridotto ormai a terra di nessuno, dove lo spettacolo che si presenta quotidianamente agli occhi increduli e sconcertati dei cittadini, che hanno il coraggio di varcare il cancello e passeggiare lungo i vialetti o sedere sulle poche panchine ancora agibili, è desolante e indegno di una città civile: cumuli di immondizia e materiale di risulta sparsi ovunque e ricettacolo di zecche, scarafaggi ed insetti di ogni tipo, bagni impraticabili, molti giochi per bambini ormai inutilizzabili, panchine divelte e, ovviamente, verde pubblico in totale abbadono con erbacce infestanti e sterpaglia che ricoprono quello che avrebbe dovuto essere il prato!
Tanto, forse troppo, è stato detto e scritto su questa ennesima vergogna siracusana!
Ultimo aggiornamento Mercoledì 26 Settembre 2012 15:13
Leggi tutto...
 
L'adozione del Piano Paesaggistico di Siracusa non va preceduta dalla Valutazione di Impatto Ambientale. Lo stabilisce il Consiglio di Giustizia Amministrativa PDF Stampa E-mail
Scritto da Studio Legale Giuliano   
Martedì 11 Settembre 2012 21:34
Share
20120911_ridLa pronuncia del Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Sicilia era attesa da mesi da tutte le parti coinvolte nei ricorsi sul piano paesistico. Nella seduta del 5 settembre scorso, convocata per discutere sull’istanza cautelare relativa al ricorso contro il piano paesistico di Siracusa presentato dal Comune di Sortino, il CGA ha stabilito che “l’adozione del piano paesistico non deve essere preceduta dalla valutazione di incidenza ambientale”. Nell’ordinanza il CGA sostiene, inoltre, la prevalenza del fine di tutela del piano paesistico, ovvero la priorità del piano su tutti gli interessi di altra natura (socio-economico-culturali).
Ultimo aggiornamento Martedì 11 Settembre 2012 21:38
Leggi tutto...
 
Fiume Manghisi: macchia mediterranea e sottobosto tagliati per far spazio a una struttura turistico-ricreativa-sportiva. E' riserva naturale. PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Mercoledì 05 Settembre 2012 14:59
Share
20120509_ridNoto. Laddove la natura è rigorosamente protetta e nessuna norma consentirebbe la realizzazione di strutture ricreative, turistiche e sportive, è sorta un’area privata con spazi a pagamento destinati al picnic, alla sosta dei camper, alla didattica, alle passeggiate a cavallo, al noleggio di bike e canoe e altro. L’area si chiama “Martin Pescatore” ed è stata inaugurata a fine luglio presso il ponte del fiume Manghisi, in zona A della Riserva Naturale Orientata “Cavagrande del Cassibile”, zona all’interno della quale la legge non consente “interventi in contrasto con la conservazione dell’ambiente naturale”, che invece sono previste espressamente solo in zona B.
Ultimo aggiornamento Mercoledì 05 Settembre 2012 15:05
Leggi tutto...
 
Tempi di biodegradazione dei rifiuti allingresso di riserve e demani PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Martedì 04 Settembre 2012 13:35
Share
20120904_1_ridCollocati a Siracusa 20 pannelli sui tempi di biodegradazione dei rifiuti. L’iniziativa è nata dalla collaborazione della nostra associazione con l’Azienda forestale di Siracusa. All’ingresso di riserve naturali come Vendicari, Valle dell’Anapo e Cava Grande del Cassibile, ma anche di demani forestali come Cava Carosello, Bosco Contessa e Pineta di S. Maria, è possibile incontrare pannelli in bachelite che invitano il visitatore a non lasciare altro che l’impronta del proprio piede e a riflettere sui tempi di degradazione dei rifiuti. Tempi che, si spiega, talvolta sono lunghissimi, soprattutto se si tratta di vetro (4000 anni), polistirolo (100-1000 anni), plastica (100-1000 anni) o alluminio (10-100 anni), cioè dei rifiuti che vengono maggiormente abbandonati dagli incivili. L’obiettivo dei pannelli è responsabilizzare i visitatori più “allegri” a un senso di civiltà più evoluto, affinché collaborando si possa mantenere inalterata la natura dei luoghi fruiti.
Ultimo aggiornamento Giovedì 09 Maggio 2013 15:33
Leggi tutto...
 
NOI NON CI STIAMO!! PDF Stampa E-mail
Scritto da SOS Siracusa   
Sabato 14 Luglio 2012 08:52
Share
20120714_ridPorto Grande di Siracusa ridotto a una fogna a cielo aperto
E nel mare del Porto Grande calò il buio più profondo: acque nere, sporche, putride, maleodoranti, limacciose.
In un video che sta spopolando su Facebook, un coraggioso cittadino ha filmato l'origine di tale vergogna: il canale Grimaldi.
Un canale nel quale vengono sversati i reflui di un’intera città dopo essere stati “trattati” presso il depuratore di contrada Canalicchio, un depuratore il cui funzionamento lascia parecchi dubbi e che ad onor del vero è stato posto sotto sequestro dalla Procura della Repubblica lo scorso mese di Marzo.
Ultimo aggiornamento Giovedì 09 Maggio 2013 15:33
Leggi tutto...
 
Donare sangue è importante, soprattutto d'estate PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Venerdì 13 Luglio 2012 21:24
Share
20120713_ridQuesto è un appello a tutti i donatori di sangue e a quelli che potrebbero diventarlo. Andate a donare il sangue, senza perdere tempo! In estate, vacanze, ferie, caldo, mare e altre distrazioni allontanano i donatori dalla loro missione mentre la domanda delle sale operatorie e dei malati di talassemia rimane costante. Chi ha un amico o un parente talassemico sa bene che il diritto alla vita non può avere valore stagionale. Da domani, pertanto, raggiungete le sedi AVIS o FRATRES o i centri abilitati del Servizio sanitario nazionale, e fate la vostra bella donazione. Ricordatevi di presentarvi la mattina e a digiuno: si può bere un caffè o un tè caldo, ma non ingerire latte né cibi solidi.
Leggi tutto...
 
Matrimoni in associazione PDF Stampa E-mail
Scritto da Natura Sicula   
Lunedì 09 Luglio 2012 21:35
Share
20120709_ridIn poco più di un mese a Natura Sicula abbiamo vissuto due momenti di grande gioia: i matrimoni di due responsabili dell'associazione. Il primo matrimonio si è celebrato ad Avola il 26 maggio tra il Consigliere Salvatore Tringale e la socia Corradina Santuccio. Sabato scorso, invece, nella Chiesa di S. Lucia fuori le mura, a pochi passi dalla sede aretusea, sono stati uniti in matrimonio il Presidente di NS Siracusa Fausto Campisi e la socia Nadia Basile.
L'augurio dell'associazione è che per le due coppie si possano realizzare i sogni che li hanno portati all'altare.
Ultimo aggiornamento Martedì 23 Aprile 2013 19:05
Leggi tutto...
 
Riserva Fiume Ciane, gestione "impaludata" PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Sabato 09 Giugno 2012 16:33
Share
02_ridTra le riserve naturali siracusane, quella del fiume Ciane è la più abbandonata, la peggio gestita, la più impraticabile. Da qualunque ingresso si voglia raggiungere, c’è sempre un problema di percorribilità del sentiero. Attualmente si può risalire metà fiume in barca e visitare a piedi la fonte. Nient’altro. Paradossalmente, quando l’area non era protetta, la percorribilità era maggiore perchè il Consorzio Lisimelie faceva manutenzionare costantemente i due sentieri lungo le rive (adesso quello sinistro è allagato e occluso dalla vegetazione) e l’alveo fluviale. Qualunque giustificazione diano i responsabili della riserva (assessore provinciale, direttore e impiegati), la verità è una sola: la Provincia regionale di Siracusa non è in grado di gestire riserve naturali. Se nell’arco di 24 anni il sito, in termini di conservazione, valorizzazione e fruizione, ha fatto passi indietro come il gambero, significa che la scelta dell’ente provincia è stata sbagliata. Tanto per dare la misura delle attuali condizioni ecologiche, il granchio di fiume, indicatore di acque ossigenate e trasparenti, si incontra solo alla fonte principale, prima che le acque diventino “cianotiche” per i pesticidi e i diserbanti che scivolano dai campi vicini. Originariamente era diffuso lungo tutta l’asta fluviale.
Ultimo aggiornamento Sabato 13 Aprile 2013 05:28
Leggi tutto...
 
Tonnara di Santa Panagia, recuperati i fondi per il restauro PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Martedì 29 Maggio 2012 20:21
Share
20120529_ridI fondi destinati al recupero della tonnara di Santa Panagia sono salvi. La notizia ci giunge dal deputato regionale Roberto De Benedictis, che scrive: “questo consentirà di bandire nuovamente la gara d'appalto che era stata annullata. Con una nota a firma del dirigente generale del dipartimento programmazione della Regione, Dr. Bonanno, nei giorni scorsi è stata infatti autorizzata la riproduzione delle economie, ovvero il recupero delle risorse finanziarie non spese, per oltre 11 milioni di euro. L'Ufficio competente dell'assessorato all'economia mi ha assicurato che ciò non incontrerà ostacoli ma vigileremo affinché tutto l'iter che porta all'inizio dei lavori possa avvenire in tempi brevi, come finora abbiamo fatto a Palermo, anche con una mia interrogazione parlamentare, e qui a Siracusa, con la costante attenzione del presidente della circoscrizione Tiche, Fabio Fazzina”.
Ultimo aggiornamento Lunedì 29 Aprile 2013 12:47
Leggi tutto...
 
NEVIERE: Simbolo di Buccheri PDF Stampa E-mail
Scritto da Pino Cultrera   
Lunedì 07 Maggio 2012 21:17
Share
20120507_ridNatura Sicula Buccheri, insieme al'artista Sebastiano Interlandi di Monterosso Almo, hanno realizzato la copia in  gesso di una neviera a cupola per testimoniare l'operosità della popolazione buccherese che, con questa antica struttura, ha saputo trarre per lunghi anni da un dono gratuito del creato (la neve) una fonte di reddito per tutto il paese.

Per chi fosse interessato all'acquisto, potrà effettuarlo facendone richiesta alla nostra sezione, oppure recandosi di persona al mercatino degli Iblei ogni ultima domenica di ogni mese.

Pino Cultrera, Presidente Natura Sicula Buccheri

Две пары сапог, одни тяжело грохочущие, другие "Приключения скачать бесплатна"на звенящих острых каблучках, "Скачать crack vista бесплятно напрямую без ссылок"протопали к выходу.

Мне пришло в голову, когда мы пробирались под "Скачать активацию днк"деревьями, что я мог ошибиться, и я только что дал "Программы для создания брошюр"ему правильную информацию.

В конце концов она "Скачать игру assassin creed на psp"отправила меня в колледж на Отражении Земля, так любимом многими эмберитами.

После "Скачать rihanna only girl"этого я целую неделю беспробудно пил.

Так думал Бертран "Скачать рабочие программы 2 класс фгос"дю Шамбор на исходе утра третьего дня осады, сидя в "Игры на телефон человек паук 3 скачать"своем шатре и считая деньги и дни осады.

Хотя Рэндом не утвердил формального статуса "Скачать унифицированную форму т 12"моего присутствия на церемонии, я знал, что он "Самодельный глушитель чертежи"разозлится, если узнает, что мои манеры были ниже простенького дипломатического пшика.

Ultimo aggiornamento Sabato 13 Aprile 2013 05:28
 
L'ultimo chiuda il cancello PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Lunedì 23 Aprile 2012 08:08
Share
20120424_ridSiracusa. Per difenderci dal rischio che si inquini il mare, stanno consentendo di inquinare la terra. Mi riferisco alle forze di polizia che stanno presidiando dal 9 marzo scorso la nave incagliata tra gli scogli di Capo S. Panagia. Per raggiungere la nave, entrano con le automobili dal cancello della strada che conduce alla tonnara ma non si curano di richiuderlo. Siccome l’occasione fa l’uomo ladro, sono già comparsi nuovi cumuli di rifiuti abbandonati ai fianchi della stradina.
Quanto avvenuto è sicuramente la conseguenza di un atteggiamento di leggerezza che si può immediatamente risolvere con un maggiore senso di responsabilità. Basta volerlo. Si tratta semplicemente di scendere dall’auto per aprire e chiudere il cancello tutte le volte che le forze dell’ordine devono passare.
Ci auguriamo che il nostro appello venga velocemente accolto da chi lavora tutti i giorni per difendere la legalità e dal nuovo dirigente dell’Ufficio Ecologia del Comune di Siracusa dott. Monterosso.

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 26 Aprile 2012 21:54
Leggi tutto...
 
Tolleranza zero. Non alla playa della riserva Ciane PDF Stampa E-mail
Scritto da Natura Sicula & Studio legale Giuliano   
Lunedì 23 Aprile 2012 08:02
Share

20120423_ridSiracusa. Decine di copertoni di automobili, diversi contenitori con residui di vernice, centinaia di bottiglie di plastica e vetro, rifiuti di ogni genere. È questo lo spettacolo che si è presentato agli studenti della 2^ D dell’Istituto nautico di Siracusa in visita didattica alla spiaggia della Riserva Naturale Orientata Fiume Ciane e saline di Siracusa.  L’iniziativa è parte integrante del progetto “La città si fa a scuola” promosso dallo Studio legale Giuliano in collaborazione con Natura Sicula. Il progetto prevede il coinvolgimento degli studenti di alcune scuole superiori di Siracusa in una attività di valorizzazione di alcuni siti della provincia, ritenuti meritevoli di maggiore attenzione e cura. Tra le aree considerate particolarmente critiche e interessanti gli studenti hanno individuato la Riserva del Ciane. Nei mesi scorsi, nelle scuole che hanno adottato il progetto, sono stati organizzati incontri con i responsabili della riserva e con esperti naturalisti per un approfondimento delle caratteristiche del sito. Tra le attività didattiche era prevista una visita alla riserva, che si è svolta questa mattina, visita che contemplava anche un intervento educativo di pulizia della spiaggia, più conosciuta con il nome di “Plaja”.

Ultimo aggiornamento Martedì 23 Aprile 2013 19:05
Leggi tutto...
 
Concorso Fotografico "Tiche in Posa": vincitori e loro foto PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale & Fabio Fazzina   
Martedì 10 Aprile 2012 08:53
Share
01_ridMarco Nigro, studente del Liceo Classico “Tommaso Gargallo”, con la foto intitolata “Pipistrello (Rhinolophus hipposideros)”, scattata all’interno del Santuario Rupestre di Artemide, è il vincitore del 1° Concorso Fotografico “TICHE IN POSA”, promosso da Natura Sicula nell’ambito delle proprie attività culturali, in collaborazione con il Consiglio di Circoscrizione “Tiche”.
Al 2° posto si è classificato Cristian Marino, studente dell’Istituto IPSIA “Calapso” con la foto dal titolo “Sorgente Acqua e palummi”.
3° classificato è stato Sebastiano Di Mauro, studente dell’Istituto “Juvara” con la foto “Tonnara di Santa Panagia ed Etna”.
A tutti gli studenti partecipanti al Concorso, presenti all’evento di premiazione, è stata consegnata la T shirt dell'associazione come premio di partecipazione.
Soddisfazione è stata espressa dai promotori ed organizzatori del Concorso, Fabio Morreale (Presidente Natura Sicula) e Fabio Fazzina (Presidente Consiglio Circoscrizione Tiche): “Le oltre 70 fotografie selezionate dalla giuria testimoniano la grande partecipazione degli studenti, che con entusiasmo, impegno e la curiosità di scoprire il proprio quartiere sono stati i veri protagonisti del concorso e ne hanno saputo cogliere  pienamente lo spirito.
Ultimo aggiornamento Lunedì 16 Aprile 2012 21:56
Leggi tutto...
 
La Procura sequestra il depuratore di Siracusa PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Sabato 31 Marzo 2012 17:18
Share
20120330Siracusa. La Procura vada fino in fondo e accerti le responsabilità di chi inquina il Porto Grande. Visto il continuo peggioramento della situazione, ci auguriamo che il lavoro della Procura porti alla soluzione del problema. Una voce autorevole faccia luce sull’efficienza del depuratore cittadino! Secondo la nostra associazione, infatti, la causa principale dei processi di eutrofizzazione (acque rosse e melmose) è il depuratore, che scarica i reflui dentro il porto attraverso il canale Grimaldi, quello più vicino alla foce dell’Anapo. Lo denunciamo pubblicamente da anni attraverso vari comunicati stampa, come l’ultimo intitolato “La rossa merdosa mucillagine che tinge il Porto Grande”  pubblicato a ottobre 2010.
Ultimo aggiornamento Sabato 13 Aprile 2013 05:28
Leggi tutto...
 
Problema rifiuti. Soluzione discarica. E la Raccolta differenziata? PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Giovedì 15 Marzo 2012 21:40
Share
2012031501_ridLa recente notizia che la discarica augustana di Costa Gigia (foto), ove conferiscono quasi tutti i Comuni della provincia siracusana, si esaurirà entro la fine del 2012, ha riportato di attualità l’annoso problema della gestione dei rifiuti. Premetto che, da naturalista, non posso non partire dalla considerazione che il rifiuto è una invenzione dell’uomo moderno. In natura infatti il rifiuto non esiste, e tutti i materiali sono riutilizzabili o biodegradabili. La Terra, senza coinvolgere l’uomo, ha provveduto per miliardi di anni a smaltire da sola i rifiuti prodotti, evitando di arrecare danni all'ambiente. Per i suoi bisogni l’uomo dovrebbe semplicemente copiare il sistema naturale invece di continuare a produrre materiali che per decomporsi impiegano da centinaia a migliaia di anni.
Di fronte a questa indegna invenzione, oggi il problema fondamentale è dove conferire i rifiuti. Incenerirli, smaltirli in discarica o differenziarli per avviarli al recupero?
Ultimo aggiornamento Sabato 13 Aprile 2013 05:28
Leggi tutto...
 
Acqua di Siracusa non potabile ma ben pagata PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Venerdì 02 Marzo 2012 22:35
Share
Un indicatore di civiltà per il quale le amministrazioni Bufardeci e Visentin non hanno speso un briciolo delle proprie competenze.
L’acqua dei rubinetti di Siracusa, eccezion fatta per Cassibile e Belvedere, non è potabile ma la fanno pagare come tale anziché scontare le bollette del 50%.
Stiamo preparando una class action per far valere i nostri diritti. Vi informeremo quando saremo pronti. Intanto vi invitiamo a vedere questo filmato abbastanza interessante realizzato dal socio Marco Ortisi.

 

Buona visione
Fabio Morreale

 


Не зная на сколько сильно было воздействие "Видео месси скачать"незнакомца на память путешественников, его очень тревожила мысль, что "Бесплатные рефераты по физике скачать"его принадлежность к Рондовалу внезапно откроется сама по себе.

Бат "Sibelius 7 crack"Римо сразу это "Саске учиха взрослый картинки"отметил был симпатичным курортным городком, где ухоженные здания эпохи Тюдоров "Assassin s creed crack"соседствовали с новыми многоэтажками.

На Цейлоне я был совсем "Скачать игры на nokia 5228 на весь экран"недолго.

Поэтому приходится спешно отыскивать всех.

спросил он Римо, указывая на другой конец комнаты.

Ultimo aggiornamento Lunedì 29 Aprile 2013 12:47
 
“SIRACUSA IN POSA” PDF Stampa E-mail
Martedì 28 Febbraio 2012 20:43
Share
 
 
comunesiracusa                                     naturasicula                                  consigliocircoscrizione
 

 
 
Bando Concorso Fotografico
“SIRACUSA IN POSA”

 
 
Premessa
La Sezione siracusana dell’Associazione naturalistica e culturale “Natura Sicula”, nell’ambito delle proprie attività culturali, promuove un concorso fotografico allo scopo di documentare le bellezze culturali, ambientali e naturali della Comune di Siracusa. Il concorso si propone di stimolare le conoscenze e il rispetto in primo luogo degli studenti, attori diretti del concorso, e di riflesso degli abitanti della città capoluogo, i quali possono prendere consapevolezza che si può e si deve guardare con occhi diversi ciò che ci circonda.

 

 

Regolamento

 

 
Bando e Segreteria
Promotrice del concorso è la sezione siracusana dell’Associazione naturalistica e culturale “Natura Sicula”, di seguito denominata Associazione, in collaborazione con il Provveditorato agli Studi di Siracusa, il Comune di Siracusa e il Consiglio di Circoscrizione “Tiche .
La Segreteria del Concorso è presso:
Natura Sicula Siracusa, piazza Santa Lucia 24 C-D, 96100 Siracusa (mercoledì 18:30/20:00)
Tel. 3351049661 (Fabio Fazzina), 3288857092 (Fabio Morreale)
E-mail: info@naturasicula.it

 

 
Tema
Al fine di caratterizzare il forte radicamento territoriale, le immagini dovranno rappresentare paesaggi, monumenti, natura o folklore del comune capoluogo, ovvero qualsiasi tipo di bene culturale (materiale o immateriale) o paesaggistico. Le foto, per essere valutate, dovranno avere attinenza con il tema proposto, pena l’esclusione.
A scopo indicativo si suggeriscono i seguenti soggetti:
Saline, tonnare, monumenti, Ortigia, Fiume Ciane, Plemmirio, Targia, S. Panagia, Isola, Arenella, Asparano, Ognina, Fontane Bianche, Valle a Mare, spiagge, scogliere, grotte carsiche, coltivazioni tradizionali (carrubeti, mandorleti, vigneti, oliveti), feste popolari, sorgenti, pescatori, artigiani, torri di difesa e di avvistamento, necropoli, Mura Dionigiane, latomie, carraie, specie animali e vegetali selvatiche, fossili.

 

 
 
Partecipanti
La partecipazione è gratuita e aperta a tutti gli studenti degli Istituti superiori ubicati nel Comune di Siracusa.
Non sono ammessi a partecipare al concorso: i componenti del Consiglio Direttivo e del Consiglio di Sezione dell’Associazione, i membri della Giuria, i componenti della Segreteria, tutti i soggetti che a vario titolo collaborano all’organizzazione del concorso e la cui posizione può far scaturire conflitti di interessi.

 

 
Scadenza e consegna
Le foto devono essere inviate per email alla casella di posta elettronica di Natura Sicula info@naturasicula.it entro il 17 marzo 2013.
Su richiesta, l‘Associazione potrà organizzare incontri teorici negli Istituti scolastici aderenti al Bando per illustrare agli studenti le modalità di partecipazione.
Una selezione delle migliori foto sarà oggetto di una mostra fotografica itinerante che verrà ospitata, dopo la premiazione, negli Istituti scolastici richiedenti.
Le email dei partecipanti saranno inserite nella newsletter dell’associazione.

 

  
Premi

 Ai primi cinque classificati verranno riconosciuti i seguenti premi, in natura e/o in danaro: 

1° premio € 200,00 (euro duecento/00); 

2° premio € 160,00 (euro centosessanta/00); 

3° premio € 120,00 (euro centoventi/00);

4° premio € 80,00 (euro ottanta/00);

5° premio € 40,00 (euro quaranta/00).

Tutti i concorrenti sono invitati a partecipare alla premiazione che si svolgerà mercoledì 27 marzo nella sede siracusana dell’associazione. In caso di assenza del vincitore alla premiazione, il premio verrà consegnato al sottostante classificato.

 

 

 
 
Giuria

La giuria esaminatrice, le cui valutazioni sono insindacabili e inappellabili, si compone di 11 membri rappresentativi dell’Associazione, degli sponsors, degli enti preposti alla tutela del patrimonio culturale e naturalistico.  Il Presidente di giuria e il Segretario vengono nominati dall’Associazione. La giuria è intesa validamente costituita con la presenza di almeno sei membri. Ogni membro ha diritto a un voto. Per ogni opera i giurati devono esprimere un voto da 1 a 10.

 

  
Condizioni di partecipazione e responsabilità dell’autore
Fatta salva la proprietà intellettuale delle opere, che rimane a capo dell’autore, l’Associazione si riserva il diritto all’utilizzo delle immagini ricevute per finalità statutarie.
Le fotografie non devono essere necessariamente inedite.
Le fotografie dovranno essere esclusivamente digitali e in formato jpg. Ogni file deve indicare il nome dell’autore e il titolo della foto. 
È consentito inviare immagini che abbiano subito un processo di elaborazione digitale di base (contrasto - saturazione - luminosità - livelli - curve etc.). È sconsigliato qualsiasi tipo di bordo o decorazione che in ogni caso non verrà considerato in fase di valutazione. L’Associazione si riserva il diritto di non accettare immagini sottoposte a un eccessivo lavoro di post-produzione. 
Ogni partecipante può inviare 2 foto, in bianco e nero o a colore. Non sono ammessi elaborati che risultino lesivi dei diritti umani e sociali. La partecipazione al concorso implica l'accettazione del presente regolamento, anche da parte di un genitore qualora il partecipante sia minorenne.
Per ogni posa l’autore dichiara di non ledere i diritti di terzi e, qualora ritragga soggetti per i quali è necessario il consenso, dichiara di possederlo. 
Per ogni foto l’autore deve identificare il luogo in cui è stata scattata. L’inquadratura può essere sia verticale che orizzontale.

 

  

Tutela della privacy
I dati raccolti saranno trattati ai sensi del D. Lgs 196/03.
Essi saranno utilizzati dall’Associazione  al fine del corretto svolgimento del  concorso.
I dati raccolti nell’ambito del presente concorso possono essere trattati ai soli fini statutari e promozionali dell’Associazione; possono essere visionati, modificati, aggiornati o cancellati in qualsiasi momento. 

 

 

 
 

Шагам ""Мака вторило приглушенное эхо; порою в полумраке коридора в нескольких шагах впереди него возникала фигура собаки или грациозного "Ключ для офиса 10"оцелота звери свободно бродили по дворцовым коридорам, не обращая ""особого внимания на людей.

Как только это было сделано, тот Лабиринт перестал быть Сломанным и превратился в еще ""одну версию настоящего, для которого, в свою очередь, стало возможным объединить его с собой в единое целое.

В "Фантастика скачать книги txt"таком случае нужно отвоевать дворец, пока мы не остались ""одни и не охрипли окончательно.

Однако охотников посмотреть, куда же все-таки в действительности ведет этот "Скачать online игры через торрент"странный туннель между двумя мирами, не нашлось никому не хотелось исчезнуть бесследно.

Взяв карандаш и линейку, он срисовал фигуру "Genius ilook 110 драйвер"на лист бумаги, откинулся в кресле, пожевал губу, затем что-то исправил.

Дойдя "The walking dead русификатор текста"до огромной лестницы, он оставил фонарь, и дальше пошел ""в полной темноте, бесшумно пробираясь к светлому пятну наверху.

я просила вас прийти, "Скачать игру неед фор спид"потому что хотела сказать.

У нас с "Скачать брутлисты"Филом ушло семь минут неспешного шага.

Скажем прямо, "Mp3 кодек скачать"в воздухе нет ничего интригующего.

А с "Книга илая торрент скачать"другой стороны, я была уверена, что знаю тебя "Скачать проигрыватель mkv для фильмов"хорошо, а теперь вижу, что "Бах тии песни скачать"сильно ошибалась.

Вскоре все находящиеся здесь пейанцы и люди похвалили звучащую литанию.

Ultimo aggiornamento Venerdì 16 Gennaio 2015 15:18
 
Piano Paesaggistico Provinciale: cementificatori e politici compiacenti in allarme PDF Stampa E-mail
Scritto da Riccardo De Benedictis & Fabio Morreale   
Sabato 25 Febbraio 2012 15:15
Share
20120226_ridSiracusa. La recente approvazione del Piano Paesaggistico Provinciale (PPP), nuovo strumento di tutela dell’ambiente e del paesaggio redatto in ottemperanza agli obblighi di legge e con il contributo delle più svariate consulenze specialistiche, non poteva non creare forte discontinuità con i Piani Regolatori attualmente in vigore.
Ciò premesso, dissentiamo dalle posizioni di chi da un lato ritiene che essendo tutto irrimediabilmente compromesso, ormai è troppo tardi per porvi rimedio e, dall’altro, di chi demagogicamente inculca nell’opinione pubblica che questo piano “mummifica il territorio” e che “impedisce lo sviluppo armonico della provincia”.
Ultimo aggiornamento Giovedì 09 Maggio 2013 15:33
Leggi tutto...
 
A Siracusa arrivano i detersivi alla spina PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Giovedì 16 Febbraio 2012 08:48
Share
20120216_2Era ora. I detersivi alla spina sono arrivati nella città aretusea. Considerato che ogni volta che acquistiamo un flacone di detersivo compriamo un futuro rifiuto, i detersivi sfusi sono una valida soluzione per abbassare drasticamente la produzione di plastica e le emissioni di gas serra conseguenti alla produzione del flacone, al trasporto e al successivo smaltimento. Da lunedì 13 febbraio nel punto vendita di viale Teracati 160/B chiamato USASFUSO il cliente può usare un flacone portato da casa o reperito nell’isola ecologica del negozio, per riempirlo del detersivo desiderato. I prodotti sono tanti, per la casa e per il corpo: bagno schiuma, shampoo, balsamo, ammorbidente, anticalcare, sapone per le mani, lavapiatti, igienizzante, detersivo in polvere, sgrassatore, detergente per pavimenti, per bagni, per lavatrice.
Ultimo aggiornamento Martedì 08 Maggio 2012 18:36
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 11 12 13 14 15 16 Succ. > Fine >>

Pagina 11 di 16
cheap Zyrteccheap Vermaxcheap Xenical cheap Lisinoprilcheap Ventolincheap Premarin cheap Zoloftcheap Doxycycline cheap Zyprexacheap Flagyl cheap Prednisonecheap Zithromax cheap Acompliacheap Amoxil cheap Bactrimcheap Norvasc cheap Tadacipcheap Motrin cheap Cleocin