header

Natura Sicula

Associazione a carattere regionale fondata nel 2008 a Siracusa, dove conserva la sua sede legale. Tra le finalità ha la conoscenza, la tutela, la conservazione e la valorizzazione della biodiversità, degli habitat naturali, degli ecosistemi, delle tradizioni gastronomiche siciliane, della legalità, del patrimonio etno-antropologico, musicale, dialettale, ecc. 

Salva il suolo

20161129 salvasuolo2

Differenziata

Raccolta_rid
Raccolta differenziata
Risposte rare a domande frequenti

5x1000

5x1000

Sostieni Natura Sicula con il 5x1000!!

Previsioni meteo

logo-meteo
Previsioni meteo per la Sicilia

Pieghevole attività

2017 pieg01

Statistiche

Notice
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Notizie
PETIZIONE: Riapriamo Scala Mercalli PDF Stampa E-mail
Martedì 23 Agosto 2016 20:27
Share

altIl Direttore di RAI3 Daria Bignardi ha deciso di chiudere la trasmissione televisiva "Scala Mercalli". Nei due anni in cui è andata in onda, la trasmissione non si è limitata a elencare i problemi ambientali, ma ha anche proposto alternative e soluzioni. Vi invitiamo a firmare la petizione a sostegno della trasmissione, in considerazione dei temi trattati e tenuto conto che il conduttore Luca Mercalli fa parte del Comitato tecnico scientifico della Federazione Pro Natura, a cui Natura Sicula è aggregata.

https://www.change.org/p/direttore-rai-3-riapriamo-scala-mercalli?recruiter=30551832&utm_source=share_petition&utm_medium=email&utm_campaign=share_email_responsive

Ultimo aggiornamento Martedì 23 Agosto 2016 21:00
 
Il polo industriale dona una bella boccata di gas PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Martedì 26 Luglio 2016 12:17
Share

20160726 polo01Siracusa. Una bella boccata di gas. Questo è quello che il polo industriale ha donato per l’ennesima volta ai siracusani. Gas putrido, dal caratteristico odore di uova marce, determinato dall’inconfondibile idrogeno solforato (H2S), è stato avvertito domenica scorsa a partire dalle 4 del mattino.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 24 Agosto 2016 06:07
Leggi tutto...
 
RD obbligatoria, tutti i rifiuti dalla A alla Z PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Sabato 23 Luglio 2016 09:13
Share

01Siracusa. Bisogna differenziare i rifiuti. Lo impone una ordinanza sindacale del 19 luglio 2016 conseguente all’emergenza rifiuti regionale. Tutto ciò che è secco e riciclabile deve essere raccolto separatamente, prima che i rifiuti sommergano la città aretusea. Obbligo, non più facoltà, per ridurre le 200 tonnellate di materiali che ogni giorno conferiamo stupidamente e dispendiosamente in discarica. Sanzioni per i trasgressori, dai 25 ai 500 euro, da graduarsi in funzione della gravità della violazione e della ripetitività della infrazione commessa.

Ultimo aggiornamento Martedì 23 Agosto 2016 20:59
Leggi tutto...
 
UE rinvia la decisione di vietare il glifosato PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Giovedì 07 Luglio 2016 07:09
Share

01Siracusa. Il pesticida più usato al mondo, dichiarato dall’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (IARC) “cancerogeno” e “potenziale cancerogeno per l’uomo”, non è stato vietato dalla Commissione Europea. Il 30 giugno scorso l’UE ha prorogato l’uso del glifosato per altri 18 mesi. In virtù del rischio e per il principio di precauzione sarebbe indispensabile sospendere l’uso del pesticida.

Ultimo aggiornamento Martedì 23 Agosto 2016 20:57
Leggi tutto...
 
CAMPO NATURA PER RAGAZZI AL PARCO DEI NEBRODI PDF Stampa E-mail
Mercoledì 06 Luglio 2016 11:59
Share

DAL 1 AL 3 AGOSTO

20160706 Campo Natura

Ultimo aggiornamento Venerdì 15 Luglio 2016 08:38
 
CHIESA RUPESTRE DI S. PANAGIA, ACCESSO GARANTITO PDF Stampa E-mail
Mercoledì 22 Giugno 2016 14:40
Share
20160621 chiesa rupestre s.panagia pulizia1 Siracusa. Continuano le attenzioni di Natura Sicula verso i beni naturali e culturali dimenticati della città. Per il settimo anno consecutivo, la scala rupestre e il sentiero che adduce alla chiesa rupestre di S. Panagia è stato ripulito. Nel 2010 infatti una straordinaria squadra di volontari organizzata da Natura Sicula riaprì l’accesso, fisicamente ostruito da una vegetazione impenetrabile, e ripulì la chiesa rupestre.
Da allora, l’impegno a mantenere fruibile il sito con periodici lavori di decespugliamento e pulizia. Da l’anno scorso, peraltro, è interamente fruibile anche la scala che porta alla spiaggia, facilitando la balneazione di un tratto di mare le cui acque sono sensibilmente migliorate da quando il 17 dicembre 2010, a seguito di una nostra denuncia alla Procura, fu allacciato lo scarico fognario di Targia al depuratore.
Ultimo aggiornamento Venerdì 24 Giugno 2016 18:54
Leggi tutto...
 
RISERVA PLEMMIRIO, DIFFIDATO L’ASSESSORATO REGIONALE AMBIENTE PDF Stampa E-mail
Sabato 18 Giugno 2016 05:52
Share


20160618 Plemmirio diffida AssAmbCOMUNICATO STAMPA

Siracusa, 18/06/2016. L’ultimo scalino non lo vuole salire, evitando di dare spiegazioni. L’assessore regionale all’Ambiente Maurizio Croce è da un anno che non esegue un atto semplicissimo: firmare il decreto istitutivo della Riserva Naturale Orientata del Plemmirio, ufficialmente denominata “Capo Murro di Porco/Penisola della Maddalena”.

Ultimo aggiornamento Sabato 18 Giugno 2016 06:00
Leggi tutto...
 
AVVISO PDF Stampa E-mail
Sabato 11 Giugno 2016 20:01
Share

SEZIONE DI SIRACUSA
SI AVVISA CHE L'ESCURSIONE DI DOMANI, DOMENICA 12 GIUGNO 2016 "RISALITA FIUME ANAPO", VIENE RIMANDATA AD ALTRA DATA.

CONFERMATO TUTTO IL RESTO

 
Bando per la rassegna "Puisia Sicula" PDF Stampa E-mail
Scritto da Natura Sicula   
Venerdì 20 Maggio 2016 15:06
Share

BANDO PER LA RASSEGNA “PUISIA SICULA”

1a rassegna di poesia dialettale a cura di
Natura Sicula sez. di Buccheri e Ass. Arte-Fatti di Palazzolo A.

"Nel dialetto è la storia del popolo che lo parla; e dal dialetto siciliano, così come dai parlari di esso, è dato apprendere chi furono i padri nostri, che cosa fecero, come e dove vissero, con quali genti ebbero rapporti, vicinanza, comunione." Accrescendo l’interesse per le proprie tradizioni, per i propri usi, per i propri costumi si arricchisce la conoscenza di un popolo soddisfacendo anche la ricerca di valorizzazione turistica tendente a riscoprire e rispolverare un passato che sembra troppo lontano ma che invece è ancora ben radicato nel presente grazie all’arte del raccontare il ricordo. Punto chiave e vettore primario di comunicazione della manifestazione è quindi il linguaggio che con le varie influenze e mutazioni linguistiche ha acquisito una fonetica e una vasta gamma di termini che lo rendono unico, per la sua bellezza ed espressione.
Chiunque voglia partecipare dovrà inviare le poesie, complete dei propri dati
esclusivamente per e-mail all’indirizzo di posta elettronica : buccheri@naturasicula.it

Leggi tutto...
 
Eventuale fuga di petrolio distruggerebbe il Mediterraneo e i suoi popoli PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Sabato 09 Aprile 2016 11:58
Share

01La fuga di greggio che il 14 marzo scorso è avvenuto da una piattaforma petrolifera tunisina ci ha tenuti col fiato sospeso. La macchia nera ha cominciato a espandersi, fermandosi a soli 120 km da Lampedusa. In pericolo c'era la salubrità del Mediterraneo, l'ecosistema marino, il turismo, la pesca, la qualità della vita, la salute. La vicenda, scomoda ai petrolieri e a chi rema contro il referendum del 17 aprile, in primis il governo nazionale, è stata praticamente ignorata dai media.

Ultimo aggiornamento Sabato 09 Aprile 2016 12:01
Leggi tutto...
 
Natura Sicula onlus aderisce, sia a livello locale che nazionale, al comitato "VOTA SÌ PER FERMARE LE TRIVELLE" PDF Stampa E-mail
Scritto da Natura Sicula   
Venerdì 01 Aprile 2016 14:28
Share

 

La democrazia è il potere di un popolo informato.
(Alexis de Tocqueville)

JavaScript disabilitato!
Per visualizzare il contenuto devi abilitare il JavaScript dalle opzioni del tuo browser.

Ultimo aggiornamento Martedì 05 Aprile 2016 20:01
 
Referendum no triv: invito all'astensione da parte del governo è atto di irresponsabilità istituzionale e di scarso senso dello Stato PDF Stampa E-mail
Scritto da Coordinamento nazionale No Triv   
Lunedì 21 Marzo 2016 20:25
Share

20160321“La partecipazione alle decisioni che interessano tutti è l'essenza stessa dello Stato democratico. Istigare alla non partecipazione è un atto di per sé antidemocratico. Se ciò è grave per i cittadini, lo è ancor di più per chi è investito di ruoli di responsabilità istituzionale". Così Tiziana Medici del Coordinamento nazionale No Triv, dopo l’ennesimo commento da parte dei politici, che invita gli elettori ad astenersi al voto referendario del 17 aprile.
Secondo il Coordinamento nazionale No Triv, in nessun Paese democratico il governo dovrebbe disertare il confronto e sabotare questa forma di democrazia diretta.
Dopo il sottosegretario Luca Lotti, questa volta è Debora Serracchiani a esprimersi “sull’inutilità della votazione”.

Ultimo aggiornamento Martedì 29 Marzo 2016 17:35
Leggi tutto...
 
Olio di palma, in TV pubblicità ingannevole PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Lunedì 21 Marzo 2016 20:17
Share
01In questi giorni in TV viene trasmessa una pubblicità sulle virtù dell’olio di palma, con affermazioni false e fuorvianti che cercano di arrestare l’emorragia di consumatori.
Non è vero, come dice lo spot, che l’olio di palma aiuta a rispettare la natura. Nel 2007 lo United Nations Environment Programme (UNEP) l’ha definito la causa principale di distruzione delle foreste pluviali di Malesia e Indonesia. L'equivalente di 300 campi da calcio di foresta pluviale viene distrutto ogni ora per lasciare spazio alle piantagioni, con danni inimmaginabili per la biodiversità vegetale e animale: oltre 1.500 specie di uccelli a rischio estinzione, morte di specie animali come le tigri di Sumatra, il rinoceronte di Giava, elefanti e orango. Le coltivazioni non costringono solo a tagliare la foresta, ma anche a bruciarla, per creare terreni agrari, il che comporta una notevole emissione di gas serra. L’Indonesia è diventato il terzo paese al mondo per emissione di gas serra, dopo Cina e Stati Uniti, che sono paesi industrializzati. Continuando così, entro il 2020 le foreste indonesiane (tra le maggiori al mondo assieme a quelle dell'Amazzonia e del bacino del Congo) saranno definitivamente distrutte.
Leggi tutto...
 
Caccia al lupo. L'UE potrebbe sanzionare l'Italia PDF Stampa E-mail
Scritto da Natura Sicula   
Lunedì 29 Febbraio 2016 20:33
Share

20160229 Canis Lupus SignatusIn questi giorni il Ministero dell’Ambiente sta portando avanti l’assurda ipotesi di consentire in Italia la caccia controllata al Lupo (Canis lupus), prevedendo la possibilità di abbattere il 5% della popolazione. Con una stima di circa 2000 esemplari in tutto il Paese, si metterebbe in atto un Piano di abbattimento che potrebbe compromettere la sopravvivenza del Lupo.
La Federazione Nazionale Pro Natura, di cui Natura Sicula fa parte, e l’associazione Gruppo d’Intervento Giuridico onlus hanno chiesto alla Commissione europea e alla Commissione “petizioni” del Parlamento europeo di esaminare le nuove disposizioni di cui alla legge n. 221/2015 per verificarne la rispondenza alla normativa comunitaria in materia di salvaguardia degli Habitat e dell’avifauna selvatica.

Ultimo aggiornamento Martedì 01 Marzo 2016 16:54
Leggi tutto...
 
Referendum 17 Aprile. Vota "Si" per fermare le trivellazioni PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Lunedì 29 Febbraio 2016 20:29
Share

20160229 trivellazioniIl Governo Renzi ha fissato la data del 17 aprile per il referendum che vuole fermare le trivellazioni, cosa che i francesi e gli svedesi hanno già fatto. La data è troppo ravvicinata. A nulla sono valse le pressioni per spostarla a maggio e farla coincidere con le elezioni amministrative, Avremmo risparmiato 350-400 milioni di euro, e dato più tempo ai cittadini di informarsi. È chiaro l'intento di boicottare l'iniziativa. Renzi vuole svendere ai petrolieri la bellezza del nostro Paese, del nostro mare per pochi spiccioli.
La risposta giusta è VOTARE SÌ al referendum, e qui spieghiamo perché:

Ultimo aggiornamento Giovedì 10 Marzo 2016 16:13
Leggi tutto...
 
#StopGlifosato - 32 Associazioni chiedono al Governo il bando del diserbante PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Morreale   
Lunedì 29 Febbraio 2016 20:25
Share

20160229 glifosatoE' il diserbante più utilizzato al mondo. Sospettato dall'Istituto per la ricerca sul Cancro dell'Organizzazione mondiale della sanità di essere cancerogeno per gli animali e l'uomo, il Glifosato è molto usato non solo in agricoltura ma anche per la pulizia delle strade, delle ferrovie, per l'hobbistica e il giardinaggio, a Londra come a Siracusa. Malgrado la letteratura scientifica non sia univoca sulla sua pericolosità, basterebbe applicare il semplice principio di precauzione per metterlo al bando. Nei prossimi giorni la Commissione Europea potrebbe rinnovare l’autorizzazione per la commercializzazione e l'utilizzo del pericoloso diserbante per altri 15 anni in tutti i paese membri. "Nel dubbio - avranno pensato i favorevoli - meglio tutelare gli interessi specifici piuttosto che i diritti dei cittadini".

Ultimo aggiornamento Martedì 01 Marzo 2016 16:56
Leggi tutto...
 
Referendum trivelle, la società civile scrive al presidente Mattarella: “Non firmi il provvedimento che fissa la data del 17 aprile” PDF Stampa E-mail
Scritto da Pro Natura e altre associazioni   
Lunedì 15 Febbraio 2016 22:34
Share

20160215 trivellazioni“Chiedere al Governo di rivedere il provvedimento in favore di un election day che accorpi il voto alla prossima tornata elettorale delle amministrative e non firmare la deliberazione governativa che istituisce la data del 17 aprile per il voto referendario”. E’ la richiesta rivolta a Sergio Mattarella da associazioni ambientaliste, sociali e studentesche, organizzazioni sindacali, comitati e testate giornalistiche che hanno scritto oggi al presidente della Repubblica in merito alla data fissata ieri dal Governo per il referendum popolare sulle trivellazioni in mare.
Nella lettera inviata al presidente Mattarella, i firmatari ribadiscono le ragioni a sostegno della necessità di un election day che accorpi il referendum alle prossime elezioni amministrative: una “richiesta avanzata da Regioni, parlamentari, associazioni ambientaliste, comitati e rappresentanti della società civile” e ignorata dal Governo, nonostante fosse “un’opzione perseguibile in tempi brevi, adottando lo strumento del decreto legge”.

Ultimo aggiornamento Lunedì 15 Febbraio 2016 23:09
Leggi tutto...
 
Incombe l'ombra degli inceneritori PDF Stampa E-mail
Scritto da Natura Sicula, Rifiuti Zero, Legambiente   
Martedì 09 Febbraio 2016 09:42
Share

20160209 inceneritoriSiracusa. In seguito alla decisione presa in questi ultimi giorni dalla conferenza Stato-Regioni di costruire "almeno" due termovalorizzatori in Sicilia nei prossimi cinque anni (che alla fine saranno sei, come preannunciato dalla Giunta Regionale, e di cui uno potrebbe derivare dalla conversione dell’ex centrale Tifeo di Siracusa) le Associazioni Rifiuti Zero Siracusa, Natura Sicula e Legambiente Siracusa si dichiarano di essere fermamente contrari a questa decisione. Infatti, in una regione dove la percentuale di raccolta differenziata diminuisce anziché aumentare (si è passati dal 13.3% nel 2014 al 12.5% nel 2015), in una regione dove si produce una quantità pro-capite di rifiuti elevata, in una regione dove gli amministratori comunali sono lasciati da soli a gestire i rifiuti, non è possibile, con accordi di questo tipo, rallentare il processo verso la Strategia Rifiuti Zero, che considera il rifiuto come una risorsa e come un volano che può mettere in moto l'economia.

Ultimo aggiornamento Lunedì 15 Febbraio 2016 23:11
Leggi tutto...
 
Corso di intreccio cesti PDF Stampa E-mail
Scritto da Natura Sicula   
Mercoledì 03 Febbraio 2016 14:07
Share

20160203 corso

 
Migliorare la gestione della riserva di Cavagrande PDF Stampa E-mail
Scritto da Natura Sicula con altre associazioni   
Mercoledì 03 Febbraio 2016 13:48
Share

20160209 cavagrandeMercoledì 27 gennaio presso l'ex Azienda Foreste Demaniali di Siracusa si è tenuto un incontro tra le sottoscritte Associazioni culturali e ambientaliste e il dirigente provinciale dott. Nunzio Caruso sui problemi della Riserva Naturale Orientata “Cavagrande del Cassibile”.
Le Associazioni hanno aperto l’incontro precisando che si dissociano da quanto dichiarato dal Sindaco di Avola Cannata sulla immobilità dell’Azienda forestale riguardo il rischio fruizione della riserva.

Ultimo aggiornamento Lunedì 15 Febbraio 2016 23:13
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 3 di 16
cheap Zyrteccheap Vermaxcheap Xenical cheap Lisinoprilcheap Ventolincheap Premarin cheap Zoloftcheap Doxycycline cheap Zyprexacheap Flagyl cheap Prednisonecheap Zithromax cheap Acompliacheap Amoxil cheap Bactrimcheap Norvasc cheap Tadacipcheap Motrin cheap Cleocin