Notice
Mare negato anche alla vista in via Dionisio il Grande Stampa
Scritto da Fabio Morreale   
Martedì 30 Ottobre 2012 09:33
Share

03 ridSiracusa. Privati dell’accesso a mare, oggi anche del panorama. Il proprietario dell’hotel sito in Riviera Dionisio il Grande n. 50 continua ad agire indisturbato contro gli interessi pubblici. Malgrado sia accusato di aver violato alcune norme ambientali e urbanistiche e sia imputato di falso commesso per ottenere maggiori volumi e spazi nella costruzione della struttura alberghiera, non è soddisfatto del risultato ottenuto. Aver realizzato abusivamente un altro vano, una piazzola in cemento, una fossa imoff, un contromuro in calcestruzzo e una recinzione che impedisce il libero accesso alla vicina spiaggia (così da renderla a uso esclusivo dei clienti dell’hotel), non lo appaga. Adesso ha concentrato le proprie energie sulla creazione di una barriera vegetale che isoli definitivamente la spiaggia dalla via soprastante, impedendo al cittadino di affacciarsi dal marciapiede per osservare il panorama del porto piccolo.

Di fatto al siracusano è stato tolto il piacere di passeggiare lungo questa strada per godersi il mare e il panorama di Ortigia, e di assistere agli spettacoli pirotecnici in occasione della festa di S. Lucia o di altri eventi. Ormai c’è una barriera fatta di ringhiere, antiestetici teloni frangivento, tralci di edera e filari di palme.
La reazione dei residenti non si è fatta attendere. Stanchi degli abusi e del “furto” della spiaggia, con una petizione indirizzata al Comune di Siracusa, al Comando dei Vigili urbani e alla Circoscrizione S. Lucia, lamentano di essere stati privati della vista mare e di aver subito un danno economico non indifferente perché per tale motivo è crollato vertiginosamente il valore dei loro immobili. La petizione è arrivata anche al tavolo del Prefetto perché possa far DEMOLIRE d'autorità le ringhiere, la recinzione e la barriera vegetale.
L’immediato intervento della Soprintendenza e della Capitaneria di Porto, oltre a quello del Comune (sul quale nessuno scommetterebbe un centesimo visto il conflitto di interessi che alcuni amministratori hanno con l’hotel), è necessario e dovuto.
La vicenda della gestione dell’hotel balzò agli onori della cronaca proprio per le problematiche connesse alla interclusione della spiaggia e alla mancata apertura di varchi che consentano l’ingresso del pubblico sulla battigia dell’unica spiaggia libera rimasta all’interno della città e frequentata da sempre dai residenti. La disattenzione e l’inerzia delle autorità amministrative ha avuto come conseguenza la presa di coscienza dei residenti che si sono rivolti alla Autorità Giudiziaria. Dall’estate 2008 Natura Sicula è al fianco dei residenti; nel 2011 si è costituita parte civile nel processo contro il proprietario dell’hotel.


Fabio Morreale

01

02

03

Значит, "Скачать песни расмуса"лучше сохранить остатки достоинства.

Чиун стоял "Скачать музыку тяжелая"под дулом как вкопанный, закрыв "Tanir(da gudda jazz) страна страхов скачать"глаза.

Когда я говорил, он держал его нацеленным на "Sims 18 скачать"меня.

Жил он под землей "Проклятье фильм скачать"и был богом огня.

На какое-то мгно-вение "Скачать бланк регистрация по месту пребывания"к Сэмми вернулся наполовину забытый журналистский азарт.

Ultimo aggiornamento Lunedì 29 Aprile 2013 11:47