Notice
Tonnellate di rifiuti portati via dal giardino di Villa Reimann Stampa
Giovedì 29 Maggio 2014 19:08
Share

11Siracusa. Tutti vogliono riqualificare villa Reimann ma solo in pochi sono disposti ad alzarsi le maniche e a sporcarsi le mani. Gli unici a farlo, i volontari di Natura Sicula. Nel corso della giornata ecologica organizzata lo scorso sabato dalla nostra associazione, sono stati tirati fuori decine di quintali di rifiuti, perlopiù ingombranti. I punti critici, le piccole catacombe e l’area davanti ai bagni. Da quest’ultimo posto sono stati asportati i numerosi materiali derivati della ristrutturazione degli ex locali di sgombero: tavoli, infissi, vetri, arredi, secchi, sedie, mattoni, tondini di ferro, tubi, una pompa sommersa, fogli di eternit, ecc. Grazie al lavoro dei volontari, sono ritornate visibili le due tombe ad arcosolio della catacomba più vicina ai bagni.

La giornata ecologica ha goduto della collaborazione dell’amministrazione comunale, alla quale è spettato il compito del conferimento. I rifiuti in legno e in ferro (rispettivamente 1500 e 200 kg) sono stati avviati al recupero. In questo momento, è possibile visitare il giardino senza incontrare rifiuti.
Questa attività si inserisce nel quadro delle iniziative che l’associazione organizza periodicamente per sensibilizzare soci e simpatizzanti al rispetto del bene pubblico ma non ha lo scopo di sostituirsi ai doveri dell’ente gestore, in questo caso dell’amministrazione comunale. Consapevoli che il lavoro eseguito è solo una minima parte di ciò che urge in tutto il giardino e la villa, confidiamo nell’impegno dell’assessore ai Lavori Pubblici Alessio Lo Giudice affinché si riesca, compatibilmente alle risorse economiche reperibili, a riqualificare questo angolo di paradiso e a offrirlo al pubblico godimento.

Fabio Morreale

 

01

02

03

04

05

06

07

08

09

10

11

Ultimo aggiornamento Giovedì 29 Maggio 2014 19:18