Notice
La spiaggia Eloro Pizzuta è salva! Stampa
Venerdì 13 Febbraio 2015 10:55
Share

20150213Noto (SR). Una vittoria di tutte le Associazioni che da anni si battono per la tutela e la salvaguardia del territorio, e una vittoria delle istituzioni democratiche. Si è svolta Giovedì 12 Febbraio, presso la sala Giunta del Comune di Noto, la Conferenza di Servizi alla presenza di tutte le Autorità competenti invitate a esprimere il proprio parere decisivo sulla realizzazione di uno stabilimento balneare alla spiaggia di Eloro/Pizzuta.

Il no definitivo a qualsiasi progetto di stabilimento balneare per ora e per il futuro è stato in particolare sancito dalla Soprintendenza ai BBCC di Siracusa, nella persona della Dott.ssa Basile accompagnata dalla Dott.ssa Lanteri, che con chiarezza legale e determinazione hanno esposto le motivazioni inconfutabili e inappellabili di tutela massima di cui è degna la Spiaggia Eloro Pizzuta, per il suo incomparabile valore naturalistico, paesaggistico ed archeologico. Il parere negativo è stato espresso anche dal Comune di Noto nei suoi rappresentanti: i Dirigenti allo Sviluppo Economico e Edilizia/Urbanistica, che hanno ribadito il diniego del Comune di Noto già espresso in passato e nel presente. Così come lo stesso rappresentante del Demanio Marittimo ha esposto le motivazioni per la procedura di revoca in corso della Concessione Regionale data nel 2011 alla By Blu. Alla Conferenza erano presenti moltissime associazioni netine, e non solo, a dimostrare l’interesse diffuso della cittadinanza per l’ultima spiaggia libera della costa netina, una delle più belle. In particolare sono state accolte e fatte proprie, da parte del Dirigente Edilizia e Urbanistica, le osservazioni presentate e sottoscritte dalle Associazioni: Case sparse dell'Agro Netino, Noto Ambiente, Sciami, Comitatino di Noto, Acquanuvena, Archeoclub, Associazione albergatori di Noto, Natura Sicula, Associazione micologica naturalistica G. Bianca, Notriv.

UNITI SI VINCE!

Paolo Tiralongo

20150213

Ultimo aggiornamento Venerdì 13 Febbraio 2015 12:08