Notice
PLEMMIRIO, VINCOLO DI INEDIFICABILITA' SENZA SCADENZA. FIRMATO IL DECRETO DI VARIANTE AL PIANO PARCHI E RISERVE. STASERA SI FESTEGGIA Stampa
Sabato 18 Luglio 2015 05:52
Share
20150718 è nata la riservaSiracusa. Non è vero che porta sfortuna. Venerdì 17 può essere anche una giornata positiva, gratificante, indimenticabile. Da ieri, venerdì 17 luglio 2015,  il vincolo di inedificabilità assoluta al Plemmirio non scadrà più.
E' la conseguenza della firma che l’assessore regionale al Territorio e Ambiente Maurizio Croce ha messo al decreto di variante al Piano regionale di Parchi e Riserve, nelle more della istituzione della Riserva Naturale Orientata “Capo Murro di Porco/Penisola della Maddalena”. La notizia è di ieri pomeriggio. La firma è arrivata un po’ inaspettata: la crisi in cui è caduto il governo regionale e la scadenza del vincolo prevista per il 29 luglio ha presumibilmente convinto Croce a procedere in fretta. Nessun progetto di villaggio turistico potrà mai essere realizzato in quest'area.
Cinque anni di battaglie, fatiche, iniziative, e innumerevoli energie raggiungono il loro naturale epilogo. Questa vittoria è il frutto di un lavoro di squadra senza eguali nella storia dell’ambientalismo siracusano. Una squadra fatta di associazioni, liberi cittadini, personaggi pubblici ed esponenti politici, riuniti sotto la nome di SOS Siracusa, che con tutte le loro forze si sono opposti al progetto di aggressione edilizia dell’ultima costa libera aretusea.
 
Stasera si festeggia. L’appuntamento è con Natura Sicula alle ore 20:30 davanti la sbarra di Capo Murro di Porco. L’occasione è offerta da una escursione crepuscolare dal titolo “Sulle tracce della Pillirina” aperta a tutti. Venite con gioia, orgoglio siracusano, spirito di collaborazione, cena al sacco e costume da bagno. La fresca passeggiata è a partecipazione gratuita e riguarda i luoghi del Plemmirio in cui è ambientata la leggenda della “Pillirina”, la preghiera laica dedicata all’amore, al rispetto e al ricordo. Diffusa tra i marinai siracusani, quelli che la notte “alluciavano” in silenzio perché usavano i remi, la leggenda si rinnova nella memoria tutte le volte che i marinai raccontano di intravedere nelle notti di luna piena, nei pressi della grotta Pillirina, una bellissima fanciulla vestita di luce.

Il Presidente
Fabio Morreale

http://www.naturasicula.it/home/index.php?view=details&id=688%3Asulle-tracce-della-qpillirinaq&option=com_eventlist&Itemid=53

Ultimo aggiornamento Lunedì 20 Luglio 2015 09:02